Utente 236XXX
Salve ho un problema di tachicardia sinusale...120 più o meno ,non sempre è così,è aritmica ma sempre alta a 110-120 e rare volte a 90-70.Ho venti anni e faccio pesi e kick box,insomma sto molto in palestra.E' stata riscontrata per caso ad una visita per idoneità allo sport...e da quando l'ho scoperto sono andato da 2 o 3 cardiologi e nessuno mi ha detto la stessa cosa...uno che può essere per l'ansia,uno per lo sport intenso che pratico un'altro che ce la posso avere dalla nascita...insomma ognuno ha detto la sua...
Ho fatto l'holter e mi hanno detto che avevo dei "bav" e mi hanno mandato da un aritmologo bravo a Milano perchè si sospettava di sindrome di brugada ma poi l'aritmologo mi ha tranquillizzato e mi ha detto di fare delle analisi surrenali ed è uscita che l'adrenalina è bassa rispetto ai valori normali cioè 14 e l'angiotensina 2 orto è 16,80 cioè più alta della norma....infatti pensavo che il problema veniva proprio da questi 2 valori di analisi sballati ma il medico mi chiamò 2 settimane dopo dicendomi che non dovevo fare nessuna cura e che le analisi erano a posto...anche se continuavo a non capire se potevo stare davvero con questa tachicardia a 120.Dopo un mese il cardiologo che mi ha madato da questo aritmologo(uno dei migliori)mi disse che non potevo stare con i battiti a 120 e quindi richiamai l'aritmologo e dissi che:" il cardiologo diceva che in quello stato non potevo stare" e poi mi ha dato una cura per 12 mesi di ivabradina.
Adesso la mia domanda è mi posso fidare di un medico(sembra essere uno dei migliori)se prima mi dice di non prendere niente e poi mi dice di fare una cura 2 volte a giorno di ivabradina????ci sono effetti collateralii??sono giovane e mi terrorizza l'idea di prendere farmaci per il resto della vitaaa!!!!!poi mi sembrano eccesive 2 pillole al giorno??che dite??ci sono controindicazioni nello sport???poi il medico non mi ha detto se devo prenderle a vita o per 12 mesi???ma il problema che non mi fido più di questo medico!!aiutatemi voi per favore!!!e ditemi che dovrei fareee!! graziee di cuoree....
ah dimeticavo sono asintomatico e secondo voi posso stare cosìì senza una cura???

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
l'ivabradina è un farmaco bradicardizzante che richiede un dosaggio di 2 compresse al giorno, per cui è congrua la sua posologia. Circa poi i suoi dubbi sul collega, essi potrebbero dissolversi a breve, quando valuterà la bontà o meno della terapia, che è comunque ben indicata nel suo caso, per quanto si possa capire on line.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 236XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio per la risposta...quindi le analisi vanno bene secondo lei?perchè ho visto su internet che l'angiotensina 2 orto alta provoca i battiti alti...e se comincio a prendere le pillole secondo lei le dovrò prendere a vita??o solo per questo periodo?e,mi scusi se insisto,non è esagerato prendere tutte queste pillole per un anno??
grazie anticipatamente...
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Molto probabilmente l'alterazione dei suoi battiti cardiaci sono legati non a patologie cardiache, per cui è verosimile che la terapia assegnatale non sia a lunga durata.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 236XXX

Iscritto dal 2012
la ringrazioo:)