Utente 553XXX
Buongiorno a tutti, arrivo subito al nocciolo del mio problema.Sono felicemente sposata da quasi due anni e, da circa sette mesi io e mio marito stiamo cercando invano di avere un bambino.Io ho fatto i controlli ormonali ed è tutto a posto.Dallo spermiogramma di mio marito è risultata una "lieve oligo-astenozoospermia".Specifico di seguito l'analisi del liquido seminale (secondo W.H.O.)

Aspetto:lievemente diafano
Odore:sui generis
Fluidificazione dopo 30":completa
Viscosità:diminuita
Ph:7,6
Volume:2,5
N°di spermatozoi/ml:21.000.000
N°di spermatozoi/eiaculato:52.500.000
CARATTERI MICROSCOPICI E MOTILITà A 120"
Motilità rapidamente progressiva:25
Motilità lentamente progressiva:20
Motilità oscillatoria:5
Spermatozoi immobili:50
Leucociti:0-1
Cellule immature:7%
Cellule epiteliali:Assenti
Agglutinati spermatozoari:Assenti
Batteri:Assenti
Emazie:Assenti
MORFOLOGIA
Forme normali:43
Anomalie della testa:26
Anomalie del collo e del tratto intermedio:9
Anomalie della coda:10
Forme immature:12

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
cara signora, come prima cosa consiglio di ripetere l'esame e di fare visitare suo marito da un andrologo per verificare se sussiste qualche patologia
cordiali saluti
Dott. Giuseppe Quarto
www.prevenzioneprostata.com
[#2] dopo  
Utente 553XXX

Iscritto dal 2008
Gentile dottore, la ringrazio per il consiglio, presto mio marito ripeterà lo spermiogramma, nel frattempo il mio ginecologo gli ha prescritto lo Spergin Q10 da assumere per tre mesi...Lei ritiene che possa essere utile?Abbiamo entrambi 36 anni e io in particolare sto cominciando a stancarmi. Non immaginavo potesse essere così complicato concepire un bambino.La ringrazio anticipatamente.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice,
la terapia indicata è una terapia aspecifica che utilizza alcune sostanze implicate nel controllo del metabolismo complesso dello spermatozoo. Comunque faccia ripetere l'esame del liquido seminale a suo marito e poi consulti un andrologo esperto in patologia della riproduzione umana.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it

[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Cara lettrice,

le possibilità che farmaci di "supporto" possano sostanzialmente modificare la situazione seminale di suo marito sono abbastanza scarse.
Come già le è stato suggerito, utile un controllo del liquido seminale, una consulenza andrologica ma anche una valutazione presso un centro di Procreazione Medicalmente Assistita.
Mi sembra che il vostro fattore "importante" sia anche quello anagrafico e temporale, Non perdete tempo !!
cari saluti
[#5] dopo  
Utente 553XXX

Iscritto dal 2008
Gentili Dottori,
Vi ringrazio per i consigli che mi avete dato.Spero di poterVi dare presto buone notizie!