Utente 235XXX
buongiorno spett.li dottori, la mia per chiedervi se possibile una maggiore spiegazione di quanto vi elenco, mio padre sottoposto tre mesi fa ad intervento di emicolettomia sinistra in videolaparoscopia, intervento loro dicono riuscito. dopo una settimana il rientro a casa, e pochi giorni dopo ritorniamo in corsia per una deiscenza anastomosi colon-rettale con ascesso pelvico. viene curata con antibiotico e dopo 5 gg ritorniamo a casa. la scorsa settimana siamo ritornati in ospedale perche ci era stato prenotato il ricovero dal medico stesso per togliere la stoma con sacchetto, e poter rimettere tutto in ordine, invece non e' stato possibile, perche dopo 5 clisteri e due tentativi di colonscopia andati a vuoto mio padre era troppo debilitato, e d e' stato messoa riposo, io ho chiesto di procedere con una tac, che prontamente e statta eseguita, ed adesso vi allego e vi chiedo un vs gradito parere e consiglio.
indagine eseguita sia in condizioni base che dopo somministrazione ev di mdc.
esiti di pregresso intervento per k colon in paziente con ileostomia,
non si riconoscono sospette alterazioni densiometriche focali degli organi
parenchimetosi dell'alto addome.
conservata pervieta' dell'asse venoso spleno-portale.
reni con conservato effetto nefrografico
vescica e pareti regolari
modico versamento addominale libero
iperdensita' diffusa del mesentere
non linfoadenopatie
con finestra per osso subcentimetrica mm8 areola di osteoaddensamentonel corpo l2
r.a. addensamento parenchimale, a carattere flogistico a carico dei segmenti basali laterali e posteriori del lobo inferiore sx.
vi ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
La TAC non mostra alterazioni di rilievo ed è compatibile con il pregresso intervento.


Cordiali saluti


[#2] dopo  
Utente 235XXX

Iscritto dal 2012
grz e buongiorno dottore, volevo solo un suo parere circa il fatto che i medici ci hanno detto che puo stare a casa mangiare un po ditutto per riprendere qualche chilo, e poi tra qualche mese decidere eventualmente sul da fare, secondo lei cosa mi consiglia , la prego, grz
[#3] dopo  
Dr. Lucio Pennetti
32% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Gentile utente,per decidere se e quando chiudere l'ileostomia,è fondamentale sapere se l'anastomosi(sutura tra colon e retto)sia pervia ed integra.Per esperienza personale in situazioni simili ho ricavato informazioni in tal senso(entità della deiscenza e cioè della fistola) con un semplice e per nulla traumatizzante clisma con mezzo di contrasto idrosolubile (gastrografin).Con questo contrasto(no con il bario) non si hanno problemi anche se dovesse esserci qualche orifizio a livello della sutura.Con la TC non si possono avere notizie sul transito in quanto se lo stesso contrasto viene dato per os,fuoriesce dall'ileostomia e quindi non raggiunge la sede da esaminare.
Comunque a parte le considerazioni personali a carattere solamente esplicativo,ritengo che i Colleghi che hanno in cura suo padre,sono gli unici a dover stabilire cosa fare.
Saluti e auguri.