Utente 135XXX
Buongiorno Egregi Dottori,

vorrei chiedere se il verificarsi di un'erezione completa durante l'autostimolazione del pene è sufficiente o no ad escludere patologie organiche a carico della funzione erettile.

Grazie per l'attenzione e cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

generalmente sì; poi ci sono situazioni cliniche particolari, ad esempio patologie cardiovascolari più complesse od altro, che non sempre ci permettono di confermare questo dato raccolto nella storia del paziente.

Comunque in questi casi è sempre bene sentire in diretta un esperto andrologo.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Gentile utente,
la completa erezione dopo autostimolazione sta ad indicare che il meccanismo è in grado di raggiungere un certo grado di efficienza, ma non è possibile affermare che sia tutto a posto se non dopo accurata visita andrologica.
[#3] dopo  
Utente 135XXX

Iscritto dal 2006

Grazie per le risposte dottori.
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Fatta la valutazione andrologica poi ci aggiorni, se lo desidera.