Utente 239XXX
Buonasera,
inanzitutto i miei complimenti per questo utilissimos ervizio che offrite a tutti.
Mi scuso se non utilizzo termini propri,per la non conoscenza letterale clinica.

Da un po' di mesi 4/5 capita di avere una piccola macchia sul glande da una parte rosea che pian piano che si espande diventa sempre piu' rossa.
Questo rossore dura per circa 3 giorni,per poi scomparire e ritornare ogni 15 - 20 giorni.Mi crea sl un po' di prurito verso il 2-3 gg quando il rossore e' piu' ampio.

Visto che tutto questo comunque si ripete da 4/5 mesi volevo sapere come procedere se posso tranquillamente risolvere il tutto con una pomata o c'e' bisogno di una visita specialistica per una cura appropriata.

Quando mi accade evito rapporti con la mia ragazza...perche' non vorrei che possa contagiare.

Vorrei sottolineare che il rossore cmq parte prima dal glande per poi svilupparsi verso il basso soprattutto sulla pelle sotto corona del glande.

Ringrazio anticipatamente per le vs valutazioni.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
per una corretta valutazione delle alterazioni cromatiche del glande è ovviamente necessaria una valutazione visiva della stessa nella fase più acuta per impostare la cura più appropriata . Giusta precauzione evitare rapporti sessuali durante tali fasi specie se associate a prurito.