Utente 149XXX
Egregi,
ho 26 anni e da qualche tempo soffro di un dolore molto lieve ma duraturo al testicolo sx che si irradia nella zona inguinale e coscia. Alla palpazione percepisco delle protuberanze molli dietro il testicolo e un piccolo dolore.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
bisogna assolutamente che qualcuno del mestiere metta fisicamente le mani su quel testicolo e che eventualmente corredi visita con eco-doppler. Le ipotesi sono troppe:cisti? varicocele? residui embrionari? infiammazioni? ecc.... Per cui si faccia vedere
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
come detto dal collega le ipotesi possono essere varie va chiarita in prima istanza se laprotuberanza è interna o esterna al testicolo, mentre va chiarita anche la presenza di un eventuale infiammazione, va pertanto tutto chiarito tramite una visita urologica
[#3] dopo  
Utente 149XXX

Iscritto dal 2010
Egregi Dottori, sono andato a visita da uno specialista il quale mi ha diagnosticato un varicocele di IV grado dicendomi che devo operarmi. Prima però dovrò fare un'ecografia e uno spermiogramma. Volevo sapere se il dolore da me avvertito è dovuto a tale patologia e se è possibile diagnosticare senza nessun esame strumentale il grado del varicocele e l'assenza di altre problematiche.

Cordiali Saluti
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Il varicocele è graduato in tre stadi clinici ed in cinque con ecodoppler: se il collega non ha fatto ecodoppler forse quel IV grado da lei riportato è dovuto a fraintendimento. I grandi varicoceli come sembra essere il suo possono dare dolenzia e per questo vanno operati. L' ecodoppler serve a valutare la il contenuto scrutale, a dare graduazione di varicocele ed a vedere se vi è altra patologia sfuggita a diagnosi.
[#5] dopo  
Utente 149XXX

Iscritto dal 2010
Ho capito quindi devo eseguire sia ecografia che ecodoppler? Lui palpando mi ha diagnosticato un IV grado, ha escluso ernie e altre problematiche. Anzi ha detto che c'è leggera ipotrofia del testicolo sx.
[#6] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Ecodoppler è meglio: è ecografia che fa vedere anche arterie e vene. Normnale che con granbde varicocekle testicolo sia più piccolino.
[#7] dopo  
Utente 149XXX

Iscritto dal 2010
Grazie Dr. Cavallini. Un'altra cosa mi sono accorto di avere bruciore tra lo scroto e l'ano dopo l'eiaculazione che nell'ultimo periodo è piuttosto precoce e Ho dolori ai glutei che però sembrano per lo più di natura muscolare. Tutti queti sintomi possono essere correlati al varicocele o sono dovuti ad altri i motivi?
Potrebbero essere dovuti a qualche infezione? La mia ragazza questa estate ha scoperto un'infezione provocata da clamidia.

Cordiali saluti
[#8] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Il bruciore direi di no. CVomunque poichè deve fare esami ne parli al collega al controllo, che una vbisita prostatica è necessaria, almeno per scartare quella patologia.