Utente 163XXX
Salve, sono un ragazzo di 35 anni sposato con vita sessuale normale fino a da due anni fà, ho scoperto di soffrire di disfunzione erettile, questo fenomeno è comparso dopo un intervento di varicocele sx,il medico mi ha sempre detto che non è causato dall'intervento.
Mi ha fatto fare un ecocolordoppler dinamico dei corpi cavernosi,
dopo una somministrazione di 10meg di PGE1
i risutati sono:
ARTERIA DX, VPS = 23.5 cm/sec - VTD = 7.4 cm/sec. - I.R. 0.69
ARTERIA SX, VPS = 24.8 cm/sec - VTD = 8.7 cm/sec. - I.R. 0.65
MICOPLASMA - esito negativo
SPERMIOCULTURA - esito negativo
SHBG - esito 33.8 nmol/l
TSH - esito 1.86
LH - esito 3.1
ESTRADIOLO - esito 12.0
TESTOSTERONE TOT. - esito 5.39
PROLATTINA - esito 10.7
dopo tutti questi esami mi ha detto che il problema sta nel VPS E VTD, dicendomi di assumere 3 compresse di arginina alla sera prima di andare a dormire,poi per 1 volte a settimana e quando mi serve il cialis 20 mg tutto questo per sei mesi.
La mia preoccupazione sta nell'assumere per tutto questo tempo gli aminoacidi ed il cialis, vorrei un parere da voi.
Grazie anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettore,

i dati che riporta certo non raggiungono dei valori considerati regolari (mi riferisco ai risultati del doppler del pene) mentre il profilo ormonale è regolare.

ritengo che la cura prescritta non sia dannosa anche perchè il collega ha avuto di certo modo di valutare se e come prescriverla.

qualsiasi perplessità è ncessario risolverla con lo specialista suo di riferimento che può aiutarla per fugare ogni dubbio: consideri che da piccole obiezioni nascono le evidenze certe per non vanificare la terapia.

cordialità
[#2] dopo  
Utente 163XXX

Iscritto dal 2010
Grazie,
non ho messo certo in dubbio la terapia o la professionalità del medico,
è solo che per me vorrei risolvere presto e subito il problema, senza assumere per così tanto tempo dei medicinali.
grazie sempre.
[#3] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Gentile utente,
La funzionalità erettile deficitaria la si recupera in maniera lenta e graduale spesso con l'ausilio farmacologico che serve anche a dare un certo grado di sicurezza psicologica.
[#4] dopo  
Utente 163XXX

Iscritto dal 2010
Si questo lo capito, spero solo di ritornare di nuovo alla mia normalità.

Volevo chiedere anche un altra cosa,
ma quali sono i valori normali del
VPS - VTD - I.R. nella mia età?

Grazie a tutti,date un notevole aiuto.
[#5] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Gentile utente,
il valore più indicativo in questo tipo di esame è il VPS (Velocità al Picco Sistolico) che deve essere maggiore di 25cm/sec ed il VTD (Velocità Tele Diastolica) = 0.
Ma tenga presente che ciascun individuo in base al prpprio "tono adrenergico" ovvero lo stato d'ansia basale può rispondere in maniera differente al farmaco iniettatto falsando l'esito dello stesso.
[#6] dopo  
Utente 163XXX

Iscritto dal 2010
Grazie,
come ho scritto in precedenza stò assumendo 3 compr. di arginina la sera, da soli 4 gg ed ho riscotrato di nuovo l'erezione al risveglio, che mancava o avveniva sporadicamente.
Attribuisco questa miglioria a l'arginina ovviamente, leggendo su internet l'arginina è un aminoacido che viene usato nell'ambito delle palestre, ma nel mio caso sarà un curativo alla fine dei sei mesi?
saluti e grazie sempre
[#7] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prego!