Utente 170XXX
Gentili Dottori,
si può attraverso un angio-rmn intracranica studiare bene l'aneurisma del setto interatriale che ho dal momento che non sono riuscito a fare "quel tipo di gastroscopia" che bisogna fare per vedere bene il cuore?
Lo chiedo perchè mi sembra che il cardiologo mi disse di farlo ma andando dal medico di base per farmi prescrivere l'impegnativa mi ha risposto che assolutamente non serve a nulla per il problema che ho.
Vi ringrazio e spero possiate aiutami
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
144768

Cancellato nel 2014
Il suo medico di base ha ragione. Dubito che il cardiologo le abbia chiesto un'angio RMN (a meno che lei non abbia avuto anche problemi di ischemia cerebrale).
L'ecocardiogramma transesofageo che le hanno consigliato è senz'altro un esame fastidioso, ma serve a sapere se c'è anche una comunicazione tra atrio destro ed atrio sinistro.
Piuttosto credo che il cardiologo le abbia proposto di fare un eco-Doppler trans-cranico per vedere se c'è il passaggio di microbolle dall'atrio destro al sinistro. Perché non prova a risentirlo?
Comunque, per rispondere al suo quesito, l'angio-RMN cranio non serve a studiare l'anatomia cuore, quindi non ci dice nulla sul suo aneurisma del setto interatriale, ma serve a studiare il cervello in quei pazienti che hanno dei disturbi neurologici.
Il mio consiglio è quello di ripetere l'eco trans-esofageo, magari facendo una blanda sedazione con midazolam o diazepam.
[#2] dopo  
Utente 170XXX

Iscritto dal 2010
Gentile Dottore

la ringrazio infinitamente. Lo scopo di questo studio era quello di poter osservare se c'è o no comunicazione tra atrio destro e sinistro e quindi penso proprio che avete ragione. Comunque oltre ciò io ho anche una ciste aracnoidea ma non penso che il cardiologo si sia preoccupato di questo.

La Ringrazio

Distinti Saluti
[#3] dopo  
Utente 170XXX

Iscritto dal 2010
Gentile dottore,

volevo dirle che aveva ragione, ho risentito il cardiologo e devo fare un eco-doppler-trans-cranico. Devo però chiederle un'altra cosa:dovendo fare una gastroscopia con anestesia totale( dal momento che non sono riuscito a farla con sedazione) il prossimo lunedi possono esserci problemi per quanto riguarda questo problema che ho al cuore?
La Ringrazio

Cordiali saluti