Utente 241XXX
HO 31 ANNI HO ESEGUITO PRIMO SPERMIOGRAMMA CON ASSENZA TOTALE DI SPERMATOZOI. SONO STATO OPERATO DI VARICOCELE III° GRADO E DOPO 3 MESI (SENZA CURA) NE HANNO TROVATI POCHI NEL CENTRIFUGATO. A LUGLIO HO INIZIATO IL GONAL-F OGNI 48 ORE E A OTTOBRE ABBIAMO FATTO IUCI E MIA MOGLIA E' RIMASTA INCINTA MA DOPO 10 GIORNI LA GRAVIDANZA SI E' INTEROTTA.

HO RIPRESO LA CURA A DICEMBRE E A FINE GENNAIO ALTRO SPERMIGRAMMA CON RISULTATO NEGATIVO. ADESSO ATTENDIAMO INIZI DI MARZO PER ALTRO SPERIOGRAMMA.
COSA E' SUCCESSO? E' POSSIBILE CHE ANCHE QUEI POCHI SONO SCOMPARSI DEL TUTTO? E POSSIBILE RECUPERARLI DAI TESTICOLI DIRETTAMENTE O CI PUO' ESSERE IL RISCHIO DI NON TROVARLI.
AIUTATEMI VI PREGO A TROVARE UNA SPIEGAZIONE.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettore,

i dati che riporta sono estremamente delicati e di certo alle spalle sottendono un studio delicato mediante dosaggi ormonali e valutazioni genetiche.

certo, è favorevole la comparsa di pochi-seppur pochi- spermatozoi dopo l'intervento ma è un dato troppo flebile.

resta quindi opportuno percorrere l'ipotesi di una biopsia testicolare in modalità semplice o micro-chirurgica per ottenere un campione di spermatozoi testicolari da destinare a fecondazione assistita.

per tale motivo è opportuno rivolgersi al suo collega andrologo di riferimento.

ci aggiorni.

cordialità