Utente 146XXX
Cari dottori,

nel luglio 2008 subì un operazione di varicocele (testicolo sx) in quanto seppur modesto mi dava parecchi problemi, dopo qualche mese il liquido formatosi non si riassorbiva e così nel febbraio 2009 dovetti operarmi di idrocele.
A distanza di tempo, permane un problema molto fastidioso, ossia c'è un punto, probabilmente dove è avvenuta la fissazione del testicolo durante l'atto chirurgico che se schiacciato o sottoposto a pressione ad esempio quando assumo posizione sul fianco, o accavallo le gambe o slip troppo stretti, dà una sensazione di dolia, di pesantezza che poi si irradia a tutta la zona inguinale fino a sentire questa sensazione lungo tutta la gamba sinistra. La risposta, che mi hanno dato alcuni specialisti è che sia un nervetto che sia stato preso dentro durante l'operazione e che in conclusione devo tenermelo anche perchè intervenendo ancora chirurgicamente sarebbe come trovare un ago nel pagliaio; ma vi assicuro che se durante la giornata commetto movimenti che vanno ad intaccare questo preciso punto, per diverse ore ho questa sensazione davvero fastidiosa e che ti rende oltretutto parecchio nervoso. Inoltre, vi chiedo se potete darmi una spiegazione del perchè ogni qualvolta che tossisco o mi soffio il naso, mi viene sempre questo senso di pesantenzza a livello scrotale dalla parte del testicolo sx. Da un'ecografia svolta un anno fa, non c'era traccia di recidiva.
Ringraziandovi per l'attenzione vi saluto cordialmente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,tre anni sono tanti dall'intervento di varicocele.Poteri ipotizzare la presenza di un'ernia e/o di una pubalgia.conviene rifarsi ad un andrologo esperto che a Piacenza,ed in questo sito,non manca.Cordialità.