Utente 525XXX
Buongiorno,
vorrei esporre il mio problema x sapere il vostro parere. Ho già parlato con un ortopedico, il quale mi ha detto che devo far ricorso alla chirurgia estetica x la sola rimozione del grasso.

Fin da quando ero bambina ho le ginocchia gonfie. Molto spesso i pantaloni stretti (che si portano in questo periodo) o gli stivali non entrano proprio xkè ho le gambe e le ginocchia abbastanza grosse. Devo ammettere che sono in leggero sovrappeso, ma negli ultimi 2 anni son riuscita a perdere 15 kg nella speranza che dimagrissero anche gli arti inferiori.

Da piccola, i miei genitori hanno fatto presente questo inestetisma alla pediatra, che ha detto che col tempo sarebbe passato tutto e che era dovuto semplicemente al fatto che quando ero piccola cadevo molto molto spesso e sbattevo le ginocchia per terra.

Adesso son passati 15 anni (ho 20 anni) e il problema persiste. Pensavo c'entrasse il problema delle mie ginocchia valghe ma l'ortopedico ha detto che si tratta semplicemente di "ciccia". Per le gambe gonfie e con varici, il medico mi ha detto che è dovuta alla ritenzione idrica e sto x terminare una cura omeopatica a base di mirtilli, ananas, betulla, etc. Ma non vedo alcun risultato.. Non so neanche a quale medico rivolgermi x questo problema xkè non so a quale campo della medicina appartiene il problema.

Sperando in delle vostre risposte, vi porgo i miei più distinti saluti.
[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Finzi
28% attività +28
0% attualità +0
12% socialità +12
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Una ecotomografia della regione interessata può chiarire lo spessore del tessuto adiposo e dire con certezza qual'è la causa del "ginocchio gonfio".
A 20 anni, a meno che non abbia malattie che non ha detto, la "ritenzione idrica" è assai improbabile...
Comunque, se l'ecografia conferma che si tratta di "ciccia" deve poi rivolgersi ad un Chirurgo estetico per sapere come rimediare.