Utente 242XXX
salve è la prima volta che vi scrivo.allora il mio problema risale ad agosto,quando mi venne la paura di avere qualcosa al cuore e che potessi avere un'infarto.cosi da agosto a gennaio ho fatto ECOCUORE 2ECG DA SFORZO 2VISITE DAL CARDIOLOGO,tutte con esito negative.poi a dicembre ho fatto lanalisi dei zuccheri e tutto andava bene,cosi lo rifatte a meta gennaio cosi per scrupolo e in un mese mi erano salite un pokini COLESTEROLO NORMALE 208 HDL 34 LDL 150.pero purtroppo ho come la paura che mi possa venire un infarto per i troppi zuccheri nel sangue.ogni tanto ho come dei picchetti allo sterno e vicino al cuore e poi da alcuni giorni mi formicolano le mani sopratutto la destra.nn capisco perchè.voi cosa potete dirmi,ho propio bisogno di un consulto.poi siccome sono un tipo molto ansioso mi succede che durante larco della giornata i miei battiti sono alti anchè se nn sto facendo attivita,e la mia pressione si aggira intorno a 140/85 piu o meno.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
L'evidente stato di ansia che traspare da cio' che scrive puo' spiegare tutta la sua sintomatologia.
Dal momento che ha gia' eseguito ripetutamente i piu' comuni esami cardiologici non vedo motivo di preoccupazione.
Se riuscisse a ridurre il suo peso corporeo il suo cuore sicuramente la ringrazierebbe: cerchi di camminare a passo svelto almeno per un'ora al giorno, ed ovviamente stia lonatno da fumo ed alcoolici, se ce ne fosse bisogno.
Arrivederci
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 242XXX

Iscritto dal 2012
Per il dottore Cecchini.intanto grazie per la risposta.poi volevo dirle 2 cose,la prima è che io pratico sport regolarmente,faccio palestra,e è vero che peso 86kg,ma nn sono grasso,poi nn bevo e nn fumo.la seconda cosa è che la mia paura è ogni giorno piu forte,le spiego.negli ultimi giorni ho le mani che mi formicolano piu del solito e quando le tocco una con l'altra o una strana senzazione,come se toccassi del velluto,poi da oggi appena fatta palestra mi ha iniziato a fare male la mandibola e nn capisco il perchè,nn so se è dovuto hai denti.consideri che durante gli sforzi lo sterno nn mi fa male.pero durante l'arco della giornata o dei piccoli picchi fra la parte del cuore e lo sterno.mi guardo sempre le unghie per vedere se mi diventano viola.perchè dice che se sta venendo un infarto le unghie diventano viola,almeno cosi dicono.la prego di rispondermi,mi serve un suo parere.grazie di cuore e cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Ritengo che le abbia grossi problemi di ansia. Smetta di pensare al cuore e consulti il suo medico perché le prescriva qualcosa contro l ansia.
Arrivederci
Cecchini
[#4] dopo  
Utente 242XXX

Iscritto dal 2012
per il dottore cewcchini.la ringrazio tantissimo.pero mi serve un'ultimo favore,e solo lei pu darmelo,quindi la prego di rispondermi.allora venerdi scorso sono andato in palestra,è andato tutto bene tranne quando sono andato a fare la doccia mi ha iniziato a farmi male il torace,niente di forte pero era un fastidio che4 mi è durato per qualchè ora.poi pero mi è sucesso una cosa strana che nn mi è mai accaduta.ieri sono andato a fare spesa con mia moglie,ad un certo punto un forte dolore allo sterno che aumentava quando espiravo.mi è durato per 2?3 ore,e sembrava che nn smettesse mai mi mancava il respiro.poi questa mattina sono andato a lavorare e poi in palestra,sottos forzo nn sento dolore,pero queste fitte mi prendono spesso durante la giornata,sono come dei bruciori e possono durarmi da qualchè minuto ad ore.la cosa strana è che durante i masti e appena finito sono un pokino piu forti.nn so da cosa è dipeso,io soffro di gastrite e ho molta acidita di stomaco.ho paura che si possa trattare di qualcosa di serio.posibbile che nesun cardiologo con tutte le visite che ho fatto nn si sono accorti di niente.grazei.anchè adesso se ispiro mi fa male lo sterno.perchè?la prego di rispondermi.grazie di cuore.
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se il dolore si esacerba con gli atti del respiro e con i pasti è ovvio che questo non sia cardiaco.
N parli con il suo medico per eseguire una gastroscopia ed una Rx del torace.
Saluti
Cecchini