Utente 242XXX
buongiorno, vorrei avere un consiglio: ieri ho eseguito un angio tac intracranica con mezzo di contrasto per sospetto aneurisma. Avendo avuto tanti anni fa un'allergia seria alla novalgina, i medici del Besta, dove ho effettuato l'esame, mi hanno detto di fare una preparazione per evitare allergie al mezzo di contrasto con il cortisone. Ho preso la sera prima dell'esame 32mg di medrol, una pasticca da 25mg. di atarax(idrossizina) e gastroprotettore. Il giorno dell'esame, un'ora e mezza prima del contrasto mi hanno fatto in ospedale una fiala di 40mg di urbason, una fiala di atarax e una fiala di zantac. Credo sia una botta pazzesca. Durante il contrasto ho sentito un calore fortissimo al volto e alla testa, sentivo il viso gonfiarsi e il cuore con i battiti a mille. Poi è tutto passato, mi hanno fatto una flebo per reidratarmi e sono andata a casa. Dalla sera, però, il viso è iniziato ad arrossarsi e un pò a gonfiarsi. Il mattino dopo e durante tutta la giornata (cioè oggi) ho il viso molto rosso sulle gote e lo sento caldissimo e la pelle mi fa male. Anche sulle orecchie sento calore. Cosa può esserre successo? E' stata una reazione al cortisone o al mezzo dicontrasto? Non so cosa fare. Oggi è sabato e sono molto preoccupata, perchè non tende a svanire. Mi sento come se avessi preso tanto sole in viso, come un'ustione. Vorrei unjconsiglio per piacere

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
con i limiti del mezzo a disposizione, l'ipotesi più probabile è che si tratti di un effetto secondario (il cosiddetto "flushing") dovuto alle alte dosi di steroide che Le hanno somministrato; per conferma servirebbe ovviamente una visita. Se non dovesse autolimitarsi si rivolga a un medico.
Il calore che ha sentito durante l'esame invece rappresenta invece un effetto comune del mezzo di contrasto.
Saluti,
[#2] dopo  
Utente 242XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille dottore per la risposta, oggi va decisamente meglio, ieri sera ho avuto anche forti dolori muscolo scheletrici, ma oggi va decisamente meglio. C'è una cosa che però ieri ho dimenticato di scrivere: dopo 4 ore dall'esame avrei dovuto prendere altre 2 pillole di medrol (32 mg), ma non l'ho fatto perchè mi pareva eccessiva l'assunzione di così tanto cortisone visto che l'effetto che temevo (shock anafilattico) non è arrivato. Ho fatto male a non assumere quest'ultima dose di cotrisone? Potrei aver danneggiato qualcosa? Grazie e mi scusi ancora, ma io sono purtroppo una persona un pò ansiosa. Buonasera.
[#3] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
In questo caso ha fatto bene a non assumerne ancora, perché molto probabilmente avrebbe peggiorato la situazione.
Saluti,
[#4] dopo  
Utente 242XXX

Iscritto dal 2012
Grazie davvero dottore. Buonasera