Utente 243XXX
Salve, sono un ragazzo di 20 anni;
non molto tempo fa ho notato una (presunta) irregolarità nel mio organo genitale: nella zona superiore sinistra, in prossimità del prepuzio, toccandomi ho sentito delle piccole venature gonfie che non mi causano nessun tipo di dolore o di problema o, almeno, apparentemente.. dopo un periodo di tempo che non saprei definire, ma comunque breve il problema è scomparso..
Da circa due giorni mi si è ripresentato questo problema, sia adesso che in precedenza, è stato ed è stabilmente presente sia durante l'erezione sia in fase di non erezione.
1) Cosa può essere? Devo preoccuparmi?
2) Dato che il problema mi si è presentato in due periodi di scarsa attività sessuale, il problema può essere attribuito a un eccessivo livello di desiderio sessuale?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

non mi preoccuperei, sono vene superficiali che possono dilatarsi, ma vista l'età e la non sintomatologia direi che tutto è normale.

cordialità
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile giovane lettore,

oltre alle corrette indicazioni già ricevute dal collega Maretti che mi ha preceduto e visti i suoi "problemi andrologici", come spesso ripeto da questo sito, vista la sua giovane età, approfitti di queste "non sicurezze" per conoscere finalmente, se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Impari dalle signore che la circondano che sicuramente, alla sua età, già conoscono il loro o la loro ginecologa.

Un cordiale saluto.
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

è normale che sul pene siano evidenti delle vene superficiali che drenano il sangue dal glande e che possono essre più o meno evidenti a seconda dello stato di tumescenza del pene.
In alcuni casi la vena dorsale superficiale può rendersi evidente come un cordone bluastro che parte da un paio di cm sotto il glamnde fino alla base del pene altrevolte sono visibili vene circonflesse.
Non si tratta in genere di malattia.
cari saluti
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se ci sono ancora dubbi si ricordi di non tergiversare oltre e di sentire in diretta, se conosciuto, il suo andrologo di fiducia.