Utente 221XXX
salve.
sono stato operato di colecistectomia videolaparoscopica.(tutto ok!).

per curiosita' ho visto dei video su youtube,e' c'e' un particolare
che mi ha colpito.

sto' parlando delle "CLIPS DELL'ARTERIA CISTICA"(che vengono messe).

la mia domanda e': queste clips(che mi sembrano di metallo)rimangono nello stomaco,dopo l'asportazione della cistifellea?

o l'arteria cistica e altri collegamenti recisi vengono tappati(cauterizzazione)in
altro modo?

da come ho visto dovrebbero rimanere le "CLIPS",ma non c'e pericolo che si staccano?riaprendo l'arteria cistica?

sicuramente sto' dicendo tantissime inesattezze,pero' mi piacerebbe sapere,come,
dopo l'asportazione come si cicatrizzano le arterie (collegamenti),che una volta
comunicavano con la cistifellea.

ci sono dei rischi?

cordiali saluti.
























Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
No nessun pericolo. Anche nel caso si dislocassero le strutture sono ormai sigillate.
[#2] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
infinite grazie per la risposta.

allora le clips rimangono da come lei ha detto.

poi, mi hanno fatto mangiare e bere dopo circa 8 ore,mi viene
da pensare che la digestione non provoca "movimenti strani" che vanno
a disturbare le clips.

ultima cosa,quanto tempo deve passare per la vera cicatrizzazione,indipendentemente dal lavoro che in questo momento stanno facendo le clips.

in caso di distacco negli anni a venire delle clips,ci sono problemi?
possono(le clips),cadere in una parte pericolosa dello stomaco?

ancora grazie per la pazienza.

[#3] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, come le stato già risposto sono sicure e non succede alcun problema, in caso di caduta nei prossimi anni.
Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
mille grazie per questa spiegazione.

ma e' normale dopo una settimana dall'intervento,quando tossisco
mi vengono delle fitte dolorosissime sulla parte destra dello stomaco?

preciso che in situazioni normali non avverto dolore,ma,quando
tossisco mi fa' davvero male.

cordiali saluti.

[#5] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
le clips non sono nello stomaco sono al di fuori del tubo digerente e quindi l' alimentazione non interferisce in alcun modo.Se il dolore persiste un controllo del suo medoco o chirurgico è consigliabile.
Prego
[#6] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
infinite grazie per le risposte.

speriamo che questo dolore che avverto quando tossisco e starnutisco
non sia preoccupante.

devo addirittua premere con le mani la parte destra dello stomaco,per
smorzare il dolore mentre tossisco.

preciso che mi sono operato da 7 giorni.

cosa potrbbe essere?

cordiali saluti.

[#7] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, molto probabilmente è una sintomatologia dolorosa normale e compatibile con una colecistectomia eseguita 7 giorni fa, comunque lo comunichi al chirurgo che l'ha operata, oppure ad uno dei chirurghi dell'equipe, il quale potrà tranquillizzarla dopo una visita diretta o eventualmente potrà chiederle un'ecografia di controllo se necessaria.
Saluti.
[#8] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
infinite grazie a tutti i DR. che mi hanno aiutato.

cordiali saluti e grazie anche a "medicitalia.it"
[#9] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Di nulla e auguri per una pronta guarigione.
Saluti.
[#10] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
salve.

devo fare una risonanza magnetica,per un'altro mio problema.

e' pericolosa farla a 10 giorni dall'intervento.?

mi spiego meglio,intendo le "CLIPS" che mi hanno messo,potrebbero avere problemi dentro una macchina per la risonanza magnetica.

ho paura che vengono sollecitate.

che faccio aspetto un mese o piu' tempo?

e' pericoloso?

grazie per la pazienza.
[#11] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
In genere no. Segnali tuttavia la cosa come previsto al radiologo. Prego
[#12] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
non so' piu' come ringraziarvi.grazie infinite. :)

allora aspetto un mesettino per essere piu' tranquillo.?

la risonanza,puo' aspettare,non e' urgente.


cordiali saluti :)






[#13] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Dipende dal motivo per cui la deve eseguire. Se chi l' ha rischiesta ritiene non sia urgente credo possa attendere come desidera.
[#14] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Le clips usate attualmente non controindicano in alcun modo la possibilità di eseguire laRNM poiché il materiale con cui sono costituite non è suscettibile a dislocazione in seguito alle onde magnetiche come succedeva in passato. Pertanto l' esame può essere eseguito in qualsiasi momento
[#15] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
grazie per le risposte.a tutti i dottori

e' stato un piacere approfondire queste mie richieste di aiuto.

mi ha colpito anche leggere questo articolo----->http://www.medicitalia.it/andreafavara/news/2044/La-triste-storia-di-un-genio-della-chirurgia

cordiali e sinceri saluti :)
[#16] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Grazie
[#17] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
come Le hanno spiegato dettagliatamente i colleghi le sue preoccupazioni sono veramente eccessive, anche se ovviamente comprensibili.
Provengo da epoche in cui venivano utilizzate clips con materiali che pur meritando una vera demonizzazione poi all'attacco pratico anche quelle non hanno determinato i disastri attesi.

Ora grazie ai progressi della tecnologia, ormai da diversi anni, gran parte dei metalli utilizzati per uso medico è compatibile con la risonanza magnetica.

Da quanto scrive forse Lei non è stata sufficientemente informata che si tratta di una indagine sicura ed innocua per l'organismo e l'assenza di radiazioni ionizzanti la rende adatta persino alla ripetizione di esami anche a breve distanza di tempo.

Concordo con i colleghi che comunque tutte queste informazioni (intervento precedente, utilizzo di clips ed altro) debbano essere riferite all'atto della esecuzione dell'esame.

Cordiali saluti
[#18] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
grazie per avermi aiutato.

cordiali e sinceri saluti :)
[#19] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Per così poco ??? (^___^)
[#20] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
che ci crediate o no.una spiegazione,una risposta e il supporto che
date,per me e per le altre persone che chiedono aiuto,sono molto
importanti.

in un mondo dove gli esseri umani sono in competizione,ricevere un aiuto,o una risposta come nel mio caso,fa' sempre moltissimo piacere.

cordiali e sinceri saluti,infinite grazie a Medicitalia,e a tutti i dottori. :)