Utente 244XXX
Circa un anno fa mi è stata diagnosticata un'orchite al testicolo dx. Sono andato da un andrologo e dopo essermi sottoposto ad un'ecografia mi ha prescritto una cura che mi ha guarito. L'unico problema è che dopo la guarigione nel momento dell'eiaculazione noto che la quantità di liquido seminale è notevolmente diminuita... vorrei sapere se l'orchite è la causa e se facendo qualche cura potrò ritornare come prima.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

dovrebbe ritornare ad eseguire un controllo dallo specialista, più che l'orchite è probabile si tratti di una prostatite. Oltre alla visita lo specialista valutera se e quali esami proporgli per risolvere, se possibile, in modo definitivo la sua patologia.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettore,

nel sue condizioni sovraesposte, è anche opportuno effettuare un completo profilo ormonale in modo da valutare la funzione ormonale dei testicoli.

cordialità
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gent.mo utente

le ipotesi sono all'ordine del giorno, solo un controllo diretto permette una diagnosi e questa è alla base di una terapia .

Un cordiale saluto
[#4] dopo  
Utente 244XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la vostra immediata risposta, farò presto un ulteriore visita dall'andrologo.un cordiale saluto.
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Bene, se poi lo desiderasse ci aggiorni sull'evoluzione.

Un cordiale saluto
[#6] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Bene, se poi lo desiderasse ci aggiorni sull'evoluzione.

Un cordiale saluto