Utente 236XXX
Buongiorno

Ormai 10 giorni fa durante la solita partitelle del venerdi sera ho provato un senso di stanchezza e mancanza di fiato che perdurava anche se sospendevo l'attività fisica. Passati 2 giorni nei quali ho avuto anche un dolore localizzato nella parte alta dello sterno, bruciori di stomaco, ipersensibilità del braccio sinistro, mi sono deciso lunedì sera a recarmi al pronto soccorso. Hanno eseguito ECG, lastra torace e esame del sangue, escludendo cause dovute al cuore.
In settimana mi sono recato dal medico di famiglia che mi ha visitato e prescritto esami del sangue e mi ha detto di stare tranquillo che la causa non è il cuore.
Ad oggi provo una sensazione come se avessi in fuoco nelle vene localizzata nel braccio sinistro ancora un leggero fastidio allo sterno e saltuarie sensazioni alla bocca dello stomaco come quando vai sulle montagne russe.

E' possibile che tutto cio sia dovuto all'ansia che da quando sono andato al pronto soccorso si è creata o potrebbe essere qualcosa d'altro?

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
la cosa più probabile è che i suoi fastidi siano dovuti ad una iperacidità di stomaco o ad un reflusso gastroesofageo più che ad una alterata attività cardiaca. Comunque per sicurezza, effettui un test da sforzo e ne parli al curante su una eventuale terapia farmacologica protettiva per lo stomaco.
Saluti