Utente 247XXX
salve a tutti
sono 8 giorni che riesco a scappellare il oene con molto dolore quando è in riposo (non oso immaginare in caso di erezione il dolore che proverei). Sembrerà assurdo ma la causa di ciò è iniziata facendomi una doccia e lavandomi energicamente con un sapone liquido. All'inizio provavo un dolore fortissimo urinando tanto che pensavo di avere qualche calcolo. Poi il giorno dopo sorpresa il dolore nell'urinare era scomparso ma non riuscivo a scappellare il glande se non con immenso dolore. Ora il dolore è diminuito però è sempre problematico scappellarlo per lavarlo e anche nel rinfoderarlo.
Un amico di ha detto di provare pevaryl crema, cosa che ho fatto ieri sera, ma stamattina mi sembrava di essere tornato indietro di tre-quattro giorno.
Qualcuno può consigliarmi un antibiotico o una crema adatta?
P.S. Ho PAURA di andare in ospedale
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente come prima cosa le dico che da questa sede e senza una visita diretta non diamo terapie di alcun genere in quanto essendo le cause di questo suo problema varie, non si può satbilire appunto senza una visita diretta quale terapia sarebbe più appropiata. è possibile che questa sua sintomatologia sia dovuta ad un infiammaizone del glande con conseguente balanite al momento oltre ad sottoporsi ad una visita urologica, le conviene usare dei saponi neutri pwr lavarsi in maniera delicata in modo da noncausare ulteriori traumi alla zona
[#2] dopo  
Utente 247XXX

Iscritto dal 2012
Egregio Dottore la ringrazio vivamente per la sua disponibilità e per i suggerimenti datimi
Io intanto continuo a tenerlo pulito senza usare più creme né saponi per una settimana ancora
poi credo proprio che ci conosceremo di persona
Ringrazio nuovamente
buon lavoro