Utente 217XXX
Buongiorno signori Medici,
sono un appasionato di mountain bike di 34 anni, mi alleno tre volte alla settimana (uscite abbastanza intense di oltre un'ora con frequenza cardiaca media di 135 bpm e picchi di 170 bpm).
Siccome sono più di 10 anni che non eseguo un visita cardiologica (l'ultima non ha rilevato nessun problema) nè un elettrocardiogramma volevo sapere nel mio caso quali sarebbero gli esami consigliati : sono un po' confuso e non so se devo fare una visita sportiva, cardiologica, un elettrocardiogramma da sforzo o quant'altro.

Grazie !

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Le consiglio di rivolgersi al suo cardiologo di fiducia che saprà sicuramente consigliarla nel migliore dei modi. Comunque dovrebbe bastare un ECg e un ecocardiogramma.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 217XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio Dottore per la pronta risposta, non esiterò a prendere appuntamento dallo specialista per un controllo.

Vorrei chiederle un'opinione in merito alla frequenza cardiaca durante l'allenamento. Esiste una frequenza da non superare per potersi allenare in tutta sicurezza oppure basta ascoltare il proprio corpo ? E' utile tenere d'occhio il cardiofreqenzimetro e cercare di non superare certi valori oppure si puo' anche farne a meno ? Determinati picchi possono danneggiare il muscolo cardiaco ?

Grazie