Utente 248XXX
cari e gentili dottori credo di avere forse un infiammazione dei nervi del pene quelli che si trovano sotto poco prima del glande perche sento un fastidio propio in quella zona simile a un bruciore ma non propio, se è quello che penso io che mi consigliate di fare? ho di prendere? grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,una nevrite peniena,in 35 anni di professione,non mi e' capitato di diagnosticarla,mai.Spesso,pero' ,ho dovuto ribadire che la sintomatologia clinica riferita non puo' essere diagnosticata dalla medicina e,tantomeno,dal Paziente,come neuripatica.Piu' realisticamente puo' trattarsi di piccole anomalie dello scorrimento del prepuzio sul glande,magari dovute ad una brevita' del frenulo e/o ad una fimosi semiserrata.Va da se che solo una visione diretta possa dirimere nel merito.Ne parli con il medico di famiglia.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 248XXX

Iscritto dal 2012
dottore la ringrazio, però io questo fastidio lo sento piu all' interno poco prima del frenuolo, e non sono circoinciso, pensa sempre che potrebbe essere qello che mi ha detto? grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...senza una visione diretta parliamo di ipotesi da verificare.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 248XXX

Iscritto dal 2012
la rinrazio, se posso in oltre le volevo chiedere cosa ne pensa del jelqing? grazie
[#5] dopo  
Utente 248XXX

Iscritto dal 2012
mi puo dare un consiglio per favore pensa che sia qualcosa di grave? sono un po preoqupato, la ringrazio molto
[#6] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...la mia esperienza mi porta ad affermare che tale metodica sia assolutamente inutile al fine di incrementare longitudinalmente e diametralmente il pene.Cordialità.
[#7] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lerttore,

una sintomatologia abbastanza "sfumata" come la descrive lei non farebbe pensare alla esistenza di una fimosi che impedirebbe lo scorrimento del prepuzio sul glande ne a alterazioni dermatologiche locali.
I nervi del pene sicuramente non c'entrano.
Se il fastidio persistesse ne parli con il suo medico di famiglia o si faccia vedere ad un ambulatorio pubblico o ospedaliero
Cari saluti
[#8] dopo  
Utente 248XXX

Iscritto dal 2012
vi ringrazio vivamente, cordiali saluti.