Utente 243XXX
Salve,
prima dei 10 anni (non conosco la data certa) sono stato operato per criptorchidismo.
Non sono se l'intervento ha riguardato entrambi i testicoli (ho una cicatrice ; quello che si osserva e' che il testicolo dx e' piu' in alto, di poco, del sx. Inoltre mi sembra che il sx sia piu' piccolo (di poco).
Oltre a cio', hon ho mai avuto dolore ai testicoli.
La mia domanda riguarda un eventuale screening, cioe', nella mia situazione puo' essere utile eseguire controlli specifici??
Ho letto che il mancato corretto posizionamento dei testicoli puo' predisporre al tumore, e' vero?? Posso fare da solo qualche controllo o devo necessariamente rivolgermi ad un andrologo?
Cosa e' consigliato, quali analisi sono consigliate nei casi come il mio??
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettore,

la sua diligenza e accortezza è molto condivisibile e merita cone già intuito un controllo andrologico utile a valutare la posizione, la consistenza, il volume dei testicoli, specialmente in chi ha avuto i testicoli ritenuti pur essendo stato operato.

oggi è noto che il testicolo ritenuto anche se corretto regolarmente mediante orchipessi potrebbe funzionar male e quindi è utile un controllo.

circa il rischio di tumore, questo dato si ritiene imputabile non solo alla posizione alta e non scrotale del testicolo, ma forse al testicolo in se.

faccia pure un controllo andrologico e di certo anche uno spermiogramma.

cordialità