Utente 203XXX
Salve Dottor Cavallini Giorgio,sono un ragazzo di 18 anni. Le scrivo per un consulto ed avere informazioni riguardo ad un problema che mi porto da quando ero piccolo.

- Non riesco a scoprire tutto il glande: questo è un problema che va risolto con un' operazione oppure posso usare qualche prodotto che mi consiglierebbe lei?- Ho il -- glande sensibile: ho visto che sul sito mediciitalia consiglia ad un utente di usare genit plus uomo, ma come dovrei applicarlo visto che al contatto sento dolore?- - - - - Lunghezza pene: non ho il pene molto piccolo è circa nella media, però vorrei allungarlo usando apparecchi come andropenis. Pensa che sia un buon prodotto? Saprebbe consigliarmeli altri? Metodi naturali non ci sono?

Ho letto, e mi sembra sensata come cosa, che se riuscissi a scoprire tutto il glande poi col tempo passerebbe la sensibilità giusto? Quindi ho pensato se prodotti come andropenis, allungano e allo stesso tempo allargano (scusi la volgarità), potrei riuscire ad allargare il glande e così a risolvere il problema della sensibilità.
Mi scuso ancora per la voglarità e per la quantità di domande.Sarei felicissimo ricevere tutte le risposte più approfondite a tutte le mie domande.
grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
quesito identico appena arrivato su mia e.mail privata. Già risposto e si attenga a quella risposta.