Utente 249XXX
Salve,
mio marito (età 35 anni) ha da poco effettuato lo spermogramma con il seguente risultato:
Teratospermia lieve.

Nel dettaglio ha:
Forme normali 13 per cento (i valori di riferimento di Krigeer sono minimo o uguale al 14 per cento);
Anomalie della testa 40 per cento;
Anomalie del tratto intermedio 10 per cento;
Anomalie della coda 3 per cento;
Anomalie multiple 32 per cento.

La mobilità totale è 62 per cento, di cui:
di tipo a progressione rapida 23 per cento;
di tipo b progressione lenta o irregolare 31 per cento;
di tipo c mobilità non progressiva 8 per cento;
di tipo d immobili 38 per cento.

La concentrazione degli spermatozoi è 150 milioni/ml (valore di riferimento 15 milioni);
Numero totale spermatozoi è 525 milioni (valore di riferimento è 39 milioni);
concentrazione spermatozoi mobili è 93 milioni;
numero totale spermatozoi mobili è 325,5 milioni;

Aspetto: Biancastro lattescente
Liquefazione: completa
Viscosità: normale
Volume: minore di 1ml (valore di riferimento maggiore o uguale a 1,5 ml)

E' da un anno che cerchiamo un bambino senza successo. Ho avuto un aborto alla 7° settimana qualche mese fa.
Chiedo cortesemente se c'è una cura per mio marito e se questo spermogramma impedisce una gravidanza naturale o porta ad avere aborti.
Grazie per la Vostra cortese risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettrice,

i dati che riporta indicano le lettura seminale secondo parametri superati ormai dai nuovi criteri di lettura del WHO 2010. per cui è da considerare l'ipotesi di cercare un centro di Seminologia che esegua tale lettura. Intanto lo sperma che riporta è normale per quanto riguarda il numero degli spermatozoi e la motilità, mentre la quantità di sperma è ridotta e questo risulta un fattore da valutare quindi con lo specialista andrologo.

in tali limiti, questo esame seminale è idoneo per una gravidanza spontanea, e i fatti lo dimostrano e la % di forme alterate non per forza indica rischio di aborto.

ci aggiorni


cordialità
[#2] dopo  
Utente 249XXX

Iscritto dal 2012
Gentile Dottore,
grazie per la celere risposta. Ho dimenticato di scrivere che i dati che Le ho inviato fanno riferimento ai valori WHO del 2010 (così è scritto a lato dell'esame).
Consulteremo l'Andrologo, anche se ad Arezzo non ce ne sono.
Mi scusi, quali potrebbero essere le cause della scarsa qualità dello sperma?
Ancora grazie.
[#3] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettrice

sono molteplici le cause di ridotta qualità dello sperma, cioè dal varicocele sinistro alle infiammazione delle vie seminali, a possibili cisti o anomalie delle vie seminali , passando per i ifarmaci.

perciò è opportuna la visita andrologica.

cordialità