Utente 249XXX
Buongiorno,ho 49 anni ho eseguito intervento di fimosi all'età di 26 anni,ogni tanto sentivo dolore quando scoprivo il pene x igiene personale-mentre durante il rapporto con la mia compagna una volta entrato nella vagina non sentivo alcun dolore,ma ricevendo sesso orale sì,mi sento imbarazzato e voglio prenotare una visita andrologica a lecco,vi faccio un esempio,se lavandomi (utilizzo saugella uomo x igiene intima)scappello la parte che non presenta arrossamenti o altro sento dolore come mettere un dito su di una ferita aperta,hpo sempre cercato con varie scuse di non farmi toccare,ma ora BASTA,non si può sempre fuggire,e,avendo una nuova compagna molto focosa non voglio deluderla,anche se una delusione l ho già data riguardo le dimensioni lei dice che è molto grande il mio pene e non è la prima,ma ho sempre pensato che mi prendessero in giro.
In sisntesi cosa mi consigliate? inoltre lei avendo una figlia ginecologa per sicurezza vorrebbe che io facessi vari accertamenti x varie malattie mi sembra si chiami mst-sapete anche consigliarmi un bravo andrologo a lecco?.
ringraziandovi anticipatamente cordialmente saluto.Max

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
l' ipersensibilità ed il problema delle misure sono spesso accoppiati in quanto sintomi ansiosi. Altre volte invece sono disgiunti, e l' ipersensibilità è dovuta ad infiammazioni prostatiche od uretrali, mentre il problema delle misure, viste le felicitazioni delle sue partner, mi parrebbe più frutto di ansia o pessimismo. Faccia pure la visita e ci aggiorni se vuole.
[#2] dopo  
Utente 249XXX

Iscritto dal 2012
Dottor cavallini la ringrazio,ma la mia patner non è molto contenta delle mie dimensioni riguardo alle infiammazioni prostaiche o uretrali pensa che possano causare problemi alla mia Lei? di conseguenza meglio fare accertamenti clinici? grazie
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
"lei dice che è molto grande": ehm veramente, questo in genere l' è un complimento. Una scontentezza si segnala con un "troppo grande". Quanto alle infiammazioni gli esami ced ne è a chili, per inanto vada da collega per diagnosi, sennò coi ticket che ci sono le faccio spendere un patrimonio in analisi.