Utente 218XXX
Buongiorno, volevo chiedere di un mio problema che mi preoccupa da un bel pò, mi spiego meglio, anni fa facevo spesso uso di cocaina, e durante l'effetto della cocaina, a parte i battiti accellaerati, sentivo come se non potessi respirare, e facevo fatica a fare dei sospiri, sbadigliavo continuamente per riuscirci. Oggi a distanza di anni mi succede normalmente, cioè non ho i battiti accellerati, anzi posso dire che devo mettere la mano al petto per sentirli, ma devo sbadigliare continuamente per respirare, ho un pò di affanno, e ho delle teleangestie (scusate non so se ho scritto bene) sulle gambe, in pratica le gambe sono tra il rosso e il viola, faccio palestra e appena faccio uno sforzo le mani si fanno rosse, premetto che anni fa poco dopo aver definitivamente chiuso con la brutta, cattiva abitudine della coca, feci un controllo al cuore, feci un elettrocardiogramma e un ecocolor doppler, dai quali non uscì niente, un holter dal quale risultò un'aritmia fasica respiratoria e isolate extrasisostole sopraventricolari. Ma oggi sono molto preoccupata, le vene, le tealngestesie, i battiti che non sento, l'affanno, i sbadigli per respirare, è il caso di fare una visita cardiologica e ripetere questi esami, il mio medico dice di no, che non ci sono problemi, ma io penso che un controllo non infastidisca nessuno, mi potreste consigliare, o almeno aiutarmi a capire cosa mi sta succedendo? Anche perchè ho sentito dire che quando una persona fa troppi sbadigli e li fa per respirare, è a rischio di infarto, scusate ma sono molto preoccupata, grazie per l'attenzione che potete dedicarmi. Buona giornata.
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
le teleangectasie sono una dilatazione di piccoli vasi sanguigni, generalmente superficiali, i quali assumono l'aspetto di arborescenze sinuose di colore rosso vivo o rosso-bluastro e divengono visibili oltre l'epidermide.
Le teleangectasie spesso compaiono in associazione a processi morbosi dell'epidermide di ordine congestizio, infiammatorio, degenerativo;
quindi è frequente osservarle in molte dermatosi.

Per quanto riguarda il resto dei suoi sintomi non credo che sia sbagliato tranquillizzarsi con l'effettuazione di un ECG+Visita cardiologica.

Saluti.