Utente 251XXX
Buona sera,ho 34 anni, 20anni fa ho fumato la mia prima sigaretta, solo in questo ultimo periodo le ho diminuite, premetto di essere un uomo abbastanza sportivo, gioco a calcio, basket, pallavolo, vado in palestra ed in piscina, ho un buon appetito, ma ultimamente, credo a causa del mio lavoro ho iniziato ad avvertire stress e stanchezza, da qui le mie prime paranoie o presunte tali, da tempo ormai avverto fitte e/o dolori al petto sulla parte sx, a volte ho come la sensazione che mi bruci qualcosa dentro, ultimamente ho come un nodo alla gola e sputo catarro, a volte quando sto in piedi avverto come un senso di vertigini, tutto questo mi sta causando forti disagi perché la paura e' tanta, possono essere secondo voi situazioni dovute a stress o ansia!?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Il fumo è un killer per il sistema cardiovascolare e per quello respiratorio. I dolori che lei riferisce non hanno le caratteristiche tipiche dei disturbi dovuti al cuore, ma la prima cosa da fare è smettere assolutamente di fumare anche per limitare i danni sui bronchi.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 251XXX

Iscritto dal 2012
grazie mille dottore per la tempestiva risposta, e per il consiglio, cercherò dentro di me tanta buona volontà per levarmi questo insignificante vizio del fumo, comunque per stare più tranquillo ed alleviare la mia ansia faro' una visitina al cuore. Le auguro una buona giornata e buon lavoro. Grazie