Utente 252XXX
Salve dottori,
sono un ragazzo di 29 anni, credo di essere affetto da ipogonadismo però sono molto confuso sullo specialista a cui rivolgermi.
Deve essere un urologo specializato anche in andrologia? O va bene anche un endocrinologo? Di quest'ultimo nella mia città mi pare che siano solo specializzati in cura della tiroide e in diabetologia.
Attendo una vostra delucidazione per poter essere visitato al più presto.

Grazie
Distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

senta anche il suo medico di fiducia ma generalmente, in questi casi, è bene sentire in primis un andrologo oppure un endocrinologo od un urologo con chiare competenze andrologiche.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questa discussione, le consiglio di consultare i seguenti articoli pubblicati sul nostro sito:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/212-cos-andrologia-andrologo.html,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html .

Un cordiale saluto.


[#2] dopo  
Utente 252XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio dottor Beretta, i due articoli sono molto interessanti. Mi è sembrato di capire che l'andrologia è la specializzazione che cura questa patologia, ma che comunque va a stretto contatto con l'endocrinologia.
Le chiedo troppo nel consigliarmi un suo collega specializzato in questo campo nella mia città? Purtroppo siamo abbastanza distanti per cominciare un rapporto di consulenze.

La ringrazio ancora per la disponibilità
Distinti saluti
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

purtroppo questa non è le sezione del sito dove fare questa domanda particolare.

Comunque in questi casi è sempre bene sentire in diretta il suo medico di fiducia che sicuramente ben conosce le strutture sanitarie e le figure professionali che operano in questo campo e vicino alla sua residenza.

Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 252XXX

Iscritto dal 2012
Capisco, qual'è la sezione dove porre questo tipo di quesiti?

Distinti saluti
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Questo è il link che può esserle utile:

http://www.medicitalia.it/specialisti/tuttespecialita ,

vada poi alle specialità indicatele.

Ancora cordiali saluti.