Utente 187XXX
gentil.mo dottore

Scrivo in nome e per conto di mio fratello, età 36 alimentazione non molto corretta diciamo, eccessivo consumo da anni di coca cola (nessuna sostanza alcolica). Da un paio di mesi soffre di dolore al testicolo destro in particolar modo quando urina (accusa anche bruciore). Ha tentato un disinfettate e l'antibiotico ma non ha trovato miglioramento, ha trovato sollievo solo con OKI. Quando era piccolo ha sofferto d'ernia all'inguine non operata. Il medico (chirurgo) adoperava non sò quale tecnica per "rientrarla". Cosa può essere? Grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente il dolore al testcilo può avere numerosi fattori nel caso di suo pfretllo, associtao adnche al bruciore minzionale potrebbe indicare un infiammazione prostatica, nulla di grave, ma va eseguia una visita urologica per confermare tale diagnosi ed impostare un corretta terapia