Utente 108XXX
Gentilissimi dottori, visto che prossimamente, il 4 giugno, sarò sottoposta a intervento
per il tunnel carpale vorrei avere delle anticipazioni e dei chiarimenti a miei quesiti.
L'intervento sarà in day surgery e suppongo sia in anestesia locale, posso richidere una sedazione? non tanto per il timore di un ipotetico dolore, ma per non "partecipare" all'evento. Il fatto che abbia una valulopatia di grado lieve-moderato implica qualche complicanza?come quando vado dal dentista dovrò prendere degli antibiotici? Dopo l'operazione dovrò tenere la mano in una particolare posizione,verso l'alto,vero? Per quanto tempo bisogna mantenere questa posizione? Nei giorni successivi all'intervento quali muovimenti posso effettuare? In ultimo visto che lavoro come baby sitter con un bimbo di 18 mesi e l'altra di 4 anni, facendo anche,quando il piccolo lo permette, qualche piccola collaborazione domestica,quando posso riprendere il lavoro? (la madre dei piccoli già è disperata perchè si trova in grande difficoltà, lei) grazie per avermi letto, attendo notizie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

in genere la mano viene messa subito in movimento, anche se la forza riprende gradualmente, in un periodo variabile da caso a caso.

Può richiedere una sedazione e non ci sono problemi per la sua valvulopatia.

Di norma non si effettua alcuna terapia antibiotica; nelle prime 24 ore conviene non tenere la mano "penzoloni" verso il basso, ma in posizione orizzontale, muovendo spesso le dita.

Buona notte.
[#2] dopo  
Utente 108XXX

Iscritto dal 2006
Grazie per le pronte ed esaudenti risposte, che, in fondo,erano quelle che cercavo.

Per quanto riguarda la posizione della mano, quindi, non è proprio necessario tenerla in posizione verticale verso l'alto? Grazie ancora, ed eventualmente le farò sapere come è andata.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Assolutamente no, è sufficiente non tenerla verso il basso, ma questo giusto per le prime 24-48 ore, poi non ci sono più problemi.

Buon pomeriggio.
[#4] dopo  
Utente 108XXX

Iscritto dal 2006
Gentilissimi dottori, l'intervento è andato bene, sono stata sedata e non mi sono accorta neanche del passaggio dalla sala pre-operatoria, a quella dell' intervento. ieri sono stata al primo controllo, e mi hanno messo una fasciatura piu' leggera, mi hanno raccomandato ti mantenerla asciutta e pulitaDevo utilizzare la mano, io cervo di farlo anche se sotto dolore, ma secondo lei devo forzare o fermarmi li' dove riesco?. Il palmo appare un pò gonfio,come "tumefatto", non so se è il termine adatto,livido. e questo forse che provoca piu' fastidio.c'è qualcosa che possa far migliorare la situazione? E' normale sia così?
Lunedì dovrò tornare a lavoro ,ma potrò prendere il bimbo in braccio? Grazie a presto rileggerla
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Un certo gonfiore nei primi giorni e' possibile: per questo motivo cerchi di muorere frequentemente le dita aprendo e chiudendo la mano, senza forzare, ma facendo un movimento veloce, non lento.

Questo esercizio serve proprio a sgonfiare le dita.

Una certa ecchimosi alle dita si verifica spesso, ma va via entro una settimana o 10 giorni.