Utente 255XXX
Sono un ragazzo di 18 anni mezzo e sto vivendo un periodo bruttissimo. Tutto è iniziato 2 mesi fa quando all'improvviso mentre stavo sul divano di casa mia mi incomincia una tachicardia fastidiosa e inizio a sudare e a tremare , per tutta la notte avverto questo disturbo, poi la mattina si attenua ma per tutto il giorno sto male giramenti di testa confusione totale sembrava quasi svenire vado dal dottore e mi dice che è ansia dovuta al forte periodo di stress che stavo affrontando perchè mia madre ha affrontato un intervento chirurgico delicato e la settimana prima mia madre non si senti bene e io ebbi forte paura ma x fortuna è andato tutto bene. I giorni successivi uguali senso di stordimento , oppressione al petto e allo stomaco una visione strana che non so neanche spiegare come mi staccasse dalla realtà ,giramenti di testa , formicolio al braccio e dolori al petto. Andai di nuovo dal dottore e lui mi controllò la pressione arteriosa 120 e 70 quindi regolare e mi fece fare delle analisi del sangue complete anche di Ft4 tsh (i richiami per la tiroide) ma tutto negativo , ho fatto anche una visita cardiologica con un elettrocardiogramma ed è buono . Mi sento sempre stanco anche quando a vado a fare sport( gioco a calcio) mi hanno detto che fare sport scarica l'ansia ma mi sento molto affaticato e sento di più l'oppressione al petto e mi viene la paura di sforzare di correre più veloce. Io non so cosa pensare ho paura perchè dopo due mesi avverto ancora questi sintomi la cosa che mi fa paura è proprio quel senso di stordimento che non so neanche spiegare e come stessi li per lì per svenire, l'oppressione continua, le gambe me le sento stanche , fiato corto ,e la mattina mi alzo sempre con un senso di smarrimento e fiato corto , senso di peso sulla testa ad esempio questa mattina mi sono alzato con una paura terribile perchè mentre ingoiavo sentivo tipo un scrocchio in gola al momento del passaggio della saliva e mio padre mi ha detto stai tranquillo non è niente .Adesso sto anche studiando per l'esame di stato e vi giuro è difficilissimo studiare in queste condizioni. Io ho paura perchè non so da cosa dipende tutto questo penso a tutti i mali di questo mondo ma tutti mi dicono di stare tranquilli perchè è ansia ( anche mia madre alla mia stessa età ebbe un periodo simile in seguito al forte spavento del sisma degli anni 80 che colpì l'irpinia) Ho paura vi ripeto sopratutto di questo senso di stordimento , di questo oppressione al petto mista a dolori e alcune volte fitte paura di avere qualche cosa al cuore io non so più cosa pensare :( grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I disturbi che lei riferisce sono verosimilmente correlabili ad attacchi di panico.
Se le palpitazioni tuttavia dovessero continuare esegua una registrazione Holter delle 24 ore.
Cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org