Utente 220XXX
buongiorno a tutti,avrei bisogno di un Vostro consulto in merito ad una tac
eseguita per controllo causa aaa addominale.
Volevo sapere se secondo voi mio padre 75 anni potra' effettuare una operazione
endovascolare per aaa .
riporto l'ultima tac eseguita ieri:
"si conferma presenza aneurisma aorta addominale sottorenale precarrefour con estensione cranio caudale di cierca 10cm e diametri massimi di 54x55 e trombosi
parietale eccentrica prevalentemente anteriore e lume vero di 16x24mm.
concomita un piccolo aneurisma dell'arteria iliaca a sinistra mentre a destra si apprezza un'ostruzione completa dell'arteria iliaca interna che appare rivascolarizzata a valle dei vasi profondi.
Ateromasia diffusa delle porzioni di arterie femoralicomprese nel volume di studio bilateralmente.
A sede toracica la aorta appare moderatamente ectasica dal piano valvolare fino a livello dell'arco.
Esiti cortico pleurici biapicali prevalentemente a dx e in un piccolo nodulo con porzione calcificata del segmento basale del lobo inferiore di sinistra di circa 8mm di diametro massimo.
Non versamento pleurico bilatermente.
Non sono apprezzabili tumefazioni surrenaliche.Non evdienti lesioni focali epatiche.
Vie biliari non dilatate colecisti scarsamente distesa con alcuni microcalcoli.
regolare la milza e il pancreas.
non segni di uropatia sotruttiva bilateralmente.
prostata aumentata di dimensioni.
il piede del discendente mostra un ispessimento concentrico delle pareti per un tratto di circa 40mm di non univoca.
non linfoadenomegalie a sede intercavo e paraortica.
non versamento endoperitoneale.
un grazie anticipato.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Ruggiero Curci
24% attività
0% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
il referto TC descrive la presenza di una dilatazione aneurismatica aortica sottorenale, le cui dimensioni giustificano l'aneurismectomia.
Il tipo di intervento, endovascolare o chirurgico tradizionale, dev'essere scelto dal chirurgo a cui si rivolgerà; il chirurgo, infatti, propenderà per la soluzione più vantaggiosa per il paziente, valutando sia direttamente le immagini della TC, sia le condizioni generali del paziente stesso.
Cordiali saluti.