Utente 258XXX
Salve il 2 novembre 2012 mentre ero di ritorno da lavoro, aspettando il treno per tornare a casa un uomoe' stato investito da un convoglio e a causa di questo incidente ho avuto una pietra in faccia...perdendo un dente e un taglio sotto il labbro. Da quel giorno, la mia vita sembra cambiata. Per molti mesi ho avuto numerose fitte...per un tre settimane recentemente sono passate per presentarsi ancora piu' forti. Al centro del petto l' altro giorno ho avuto come un crampo, come se il petto si stesse irrigidendo. Tutto il lato sinistro del mio corpo sembra bloccato compreso i piedi attraversati da un formicolio. Mi e' parso di perdere i sensi. Dal quel giorno questa sensazione di blocco a livello del cuore non svanisce.Ieri sera ne ho avuto un altro forte ho provato a respirare e si attenuo' leggermente. Sono andato anche dal 118 mi hanno fatto l' elettro e non risultava nulla come gia' detto da un cardiologo mesi fa che non mi volle fare neanche l' eco. Sono preoccupato penso che non sia ansia ma qualche problema genetico al cuore. Ieri leggevo di Morosini il calciatore morto del livorno e pensavo al fatto che potre avere un difetto genetico come il suo aritmia miocardica ventricolare....avrei biaogno del vostro consiglio su cosa possa essere ormai sono 8 mesi. SALUTI A TUTTI VOI E GRAZIE

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi l'incidente che lei ha avuto non ha alcuna relazione con il suo cuore. I suoi disturbi sembrano proprio di tipo ansioso. Le patologie genetiche come quella di Morosini sono fortunatamente rare e si manifestano con alterazioni ECG che a lei non sono state riscontrate e possono mediare la comparsa di aritmie che nel suo caso sono poco o nulla compatibili con i suoi disturbi. Si tranquillizzi
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 258XXX

Iscritto dal 2012
Gentilissimo Dott.re come mai allora ho questi dolori molto forti? E' il cervello che li causa. Perche' davvero fanno male e mi sembra di morire. Poi il punto e' localizzato quasi al centro del torace. Inoltre mi è capitato tipo andando a correre la mattina o facendo addominali che il dolore si ripresentasse. Quando mi vengono ovviamente per provare a placarli faccio dei forti respiri e si affievoliscono. Attualmente per non adottare farmaci pscicoterapeutici sto provando con erbe.
DISTINTI SALUTI
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
No, il cervello può amplificare involontariamente il sintomo dolore, soprattutto se lei vive questa sua situazione con ansia, ma per fortuna non tutto cio che "proviene" dal torace in termini di disturbi è dovuto al cuore. Quindi non Le stò dicendo che lei non ha i sintomi che riferisce, ma che con alta probabilità (la certezza non esiste nella vita) non sono da imputare a patologie cardiache. Innanzitutto si tranquillizzi e veda se va meglio.
Saluti