Utente 202XXX
Gentili dottori,
Volevo farvi una domanda di carattere generale: c'è la possibilità che nel tempo la dimensione del pene in erezione diminuisca? So che può accadere in seguito a determinati tipi di operazioni. Ma può avvenire anche in modo fisiologico o per qualche tipo di potologia? Se si quali? Vi ringrazio dell'attenzione buon lavoro

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
il pene non diminuisce il fase di erezione se non per gravi agenti esterni: interventi demolitivi al retto o alla prostata o alla vescica urinaria, fibrosi generalizzate dovute a traumi violentissimi non trattati o Peyronie misconosciuto. Ma vbista la sua età tutto questo non la tocca nella maniera più assoluta. Piuttosto se la sua è una mera curiosità la richiamo alle linee guida che proibiscono i quesiti per pura curiosità appunto. Se invece ha notato su di se qualche cosa del genere credo che sia il caso di fare un salto da un collega per essere rassiocurato, che sono ansie giovanili, e legittime.
[#2] dopo  
Utente 202XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio per la disponibilità e le auguro buon lavoro