Utente 159XXX
sono un ragazzo di 22 anni, circa 3 settimane fa mi è stata diagnosticata una candida non in stato avanzato ( senza desquamazione, prurito ecc) che ho curato come prescrittomi dall'urologo con l'applicazione di PEVARYL pomata sul glande e con RIBOTREX 500 E DIFLUCAN 100. Ad oggi la candida non si è evoluta ma neanche regredita, ma il problema non è questo. Il fatto è che da circa 10 giorni sto riscontrando dei problemi nel mantenere l'erezione che in passato non avevo MAI avuto. Sono molto attratto dalla mia attuale ragazza, ho una vita sessuale molto intensa e gratificante, con rapporti piuttosto lunghi ( nessun problema di eiaculazione). Ebbene ripeto da circa 10 giorni non raggiungo la massima erezione e addirittura durante il rapporto quai la perdo riscontrando quasi una perdita di sensibilità al glande. Mi domando potrebbe essere tutto ciò causato da questa cura e in particolare dall'applicazione del PEVARYL???? grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,una improvvisa delaillance erettile va considerata fisiologica e,nel Suo caso,non può essere messa in correlazione con la candidassi e,men che meno,con la terapia conseguente.Se il problema dovesse procrastinarsi,contatti un esperto andrologo.Cordialità.