Utente 237XXX
Buongiorno,
All'età di 18 anni sono stato operato per fimosi e mi è stata fatta la circoncisione.
A quei tempi soffrivo di forte sensibilità al glande (nemmeno riuscivo a sfiorarlo), ora va molto meglio, ma ci sono ancora un paio di problemi:
Il primo è che a pene eretto, la pelle non si tira completamente, ma si "raccoglie" appena sotto il glande, provando a tirarla più giù non scorre (più o meno come in questa figura, trovata su google immagini: http://www.google.it/imgres?q=curvatura+ventrale&num=10&um=1&hl=it&biw=1032&bih=693&tbm=isch&tbnid=CpITFNbpWn-UEM:&imgrefurl=http://www.peyroniecenter.it/peyronie-trattamento-chirurgico&docid=y0nMvCltMLEfKM&imgurl=http://www.peyroniecenter.it/images/peyronie/fig6b.jpg&w=189&h=285&ei=TA70T-ajPOrj4QT57-nsBg&zoom=1&iact=hc&vpx=831&vpy=4&dur=14326&hovh=228&hovw=151&tx=63&ty=98&sig=104002989547778776520&sqi=2&page=1&tbnh=179&tbnw=130&start=0&ndsp=15&ved=1t:429,r:9,s:0,i:97).

Il secondo problema è un arrossamento all'apertura uretrale (credo si chiami così) che da fastidio al contatto.

Aggiungo che il pene ha una curvatura ventrale (molto simile a questa http://www.google.it/imgres?q=curvatura+ventrale&num=10&um=1&hl=it&biw=1032&bih=693&tbm=isch&tbnid=ipj5eFrAR_Rv1M:&imgrefurl=http://www.profnatali.it/m_lapeirone_05.htm&docid=spSsgMf4r0F3rM&imgurl=http://www.profnatali.it/SORGE/gallery/curv_ventrale_b.jpg&w=420&h=241&ei=TA70T-ajPOrj4QT57-nsBg&zoom=1&iact=rc&dur=147&sig=104002989547778776520&sqi=2&page=1&tbnh=106&tbnw=184&start=0&ndsp=15&ved=1t:429,r:1,s:0,i:72&tx=98&ty=67).

Le immagini che ho linkato sono contenute in siti dove si tratta l'argomento e sono pubbliche a tutti.

Ringrazio per la disponibilità e porgo cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,no è cercando nei siti dedicati che potrà chiarirci lo stato delle così.Il web può solo formulare delle ipotesi che vanno confermate o smentite con un visione diretta.LLe consiglio di far riferimento allo specialista che ha già incontrato in precedenza e di consultare il web,se ritiene,dopo la visita specialistica.Cordialità.