Utente 168XXX
In seguito a una visita medico sportiva,il cardiologo, ha riscontrato al mio ragazzo delle extrasistoli ventricolari.Poi ha messo l'holter ed è emerso:
Ritmo sinusale con frequenza cardiaca tra 44 e 179 bpm.
Frequenti periodi di aritmia sinusale.
Tachicardia sinusale durante fase allenante programmata corrispondente al 94% della frequenza massima teorica.
Rare (2) extrasistoli sopraventricolari non ripetitive, normocondotte ai ventricoli.
Frequenti (929) extrasistoli ventricolari monomorfe (m.i.a. 490 msec), non ripetitive. Classe Lown 2.
Intervallo PQ compreso tra 120 e 230 msec.
Assenza di turbe della conduzione dell impulso e di modificazioni ischemiche transitorie del tratto ST-T.

Gli ha consigliato degli esami ematici,e un controllo tra 4 mesi...dicendogli di stare tranquillo e di allenarsi come ha sempre fatto fin'ora.Isuoi allenamenti sono molto intesi.

Gli esami eseguiti,tiroide a posto...nell'emocromo la formula leucocitaria è al limite...ves e pcr negative,elettroforesi sieroproteica nella norma...io sospetto un problema di origine virale e ho paura che possa trattarsi di una miocardite asintomatica,come svelare questa cosa se così fosse???
GRAZIE MILLE.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Per escludere una miocardite bisogna eseguire un ecocardiogramma.