Utente 467XXX
Salve,
da qualche tempo soffro di dolore testicolare.
Il dolore non è sempre presente. Alle volte e solo senso di fastidio mentre altre e tanto forte da impedirmi di camminare. Ho provato a cambiare il tipo di biancheria intima, ma senza risultati.
Il dolore è simile a quello dovuto da uno schiacciamento.
Su consiglio del medico di famiglia, in attesa della visita con lo specialista, ho effettuato una ecografia scrotale. Questo il referto:

DIDIMI NELLA NORMA PER DIMENSIONI ED ECOSTRUTTURA (DX=45MM E SX=46MM).
EPIDIDIMO DX DI DIMENSIONI AI LIMITI ALTI DELLA NORMA, AD ECOSTRUTTURA LIEVEMENTE DISOMOGENEA (COME DA VEROSIMILE LIEVE CONGESTIONE-FLOGOSI) CON CALCIFICAZONE A LIVELLO DELLA CODA.
EPIDIDIMO SX DI DIMENSIONI NELLA NORMA, AD ECOSTRUTTURA FINEMENTE DISOMOGENEA (COME DA VEROSIMILE MINIMA CONGESTIONE-FLOGOSI).
EVIDENZA DI LIEVE IDROCELE A DX.

Tengo a precisare che da bambino sono stato operato ad entrambe i testicoli. Ad uno per ernia inguinale ed all'altro per idrocele.

Devo preoccuparmi?
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,vi sono tracce ecografiche di infiammazione bilaterale dell' epididimo, bisogna assolutamente valutare dal punto di vista clinicvo che non via siano infiammazioni correlate: prostata o vescichette seminali o uretra, pertanto non esiti a farsi vedere da esperto collega che meglio curare tale problema.