Utente 221XXX
Buonasera,

4 mesi fa ho subito un trauma al mignolo riportando un grosso gonfiore al dito.
Dopo averlo steccato, aver effettuato dei controlli medici (dove mi era stato detto che con il tempo passava tutto) ho voluto fare una lastra per controllare come mai il dito dopo 2 mesi era ancora gonfio. La lastra non riportò nessun tipo di rottura alle ossa ne ai legamenti.
Oggi dopo 2 mesi dalla lastra sono andato al pronto soccorso dato che il dito non migliorava se non di qualche millimetro, ovviamente sono rimasto spaventato da tutto ciò; il medico dell'ospedale mi ha eseguito un controllo più approfondito con un'altra lastra e il seguente referto:

Interruzione della corticale della testa della falange prossimale del V dito, compatibile con infrazione. Tumefazione dei tessuti molli circostanti.

Il medico mi ha spiegato che il legamento del dito ha subito una microlesione staccando un piccolo pezzettino di osso.
Mi ha consigliato una ecografia per sapere se un piccolo intervento è necessario, la mia domanda è se dovrò operarmi, di che cosa si tratterà? e i tempi di recupero? e se sarò in grado di usare il mignolo ugualmente a prima, l'intervento alle dita sarà in artoscopia? per curiosità la cicatrice come mi rimarrà? sa ho già eseguit o abbastanza operazioni per avere ancora cicatrici sulla pelle, può sembrare una stupidaggine ma dopo 4 interventi io comincio a perdere la testa.

Comunque sia in caso contrario come può guarire un dito di queste condizioni senza un'intervento?

Grazie mille!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

non è posibile operare in artroscopia su un dito, perchè troppo piccolo.

L'intervento può essere indicato solo se esiste una lassità articolare apprezzabile.

Se non c'è lassità residua o essa è modesta, si evita l'intervento, tanto più che è passato così tanto tempo.

Buona serata.
[#2] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
Gentile medico,

grazie per la risposta, volevo anche chiederle che ne sarà del pezzettino di osso che si è staccato durante il trauma; poi il dito rimarrà gonfio?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Il microdistacco osseo resta al suo posto.
Il gonfiore, che è dovuto alla cicatrice interna, potrà subire un lieve ammorbidimento e una parziale riduzione di volume, ma in buona parte resterà.