Utente 264XXX
Buonasera, per la mia ansia e attacchi di panico la dottoressa della mia parafarmacia mi ha dato il magnesio gluconato in fiale (Mg 0,4 mg) in fiale da 2ml. Una al giorno.
Non ho fatto nessun esame per accertare i valori del magnesio nel sangue.
La prima volta che l'ho presa mi ha dato delle extrasistole e mi sono agitato. Poi ho continuato per due mesi e non mi ha dato più problemi, almeno penso. Ho interrotto per 20 giorni.
Oggi ho ricominciato prendendo una fiala. Dopo 10 minuti - un quarto d'ora ho cominciato ad avere extrasistole che ho tutt'ora in questo momento.

È pericoloso?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Ho dei dubbi sulla reale utilità di integrazionecon magnesio nel trattamento dell'ansia e delle sue manifestazioni, ma questo è un altro discorso, che potrà approfondire, se crede, postando una richiesta di consulto nell'area Psichiatria di questo Sito. Per quanto di mia competenza, posso confermarLe che tale assunzione non può essere la causa delle Sue extrasistoli.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 264XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille dottore. Pian piano sono passate mentre cercavo di mantenere la calma.