Utente 582XXX
Carissimi dottori il mio ragazzo ha 28 anni ed aveva un varicocele di III grado a sx e mercoledì12 marzo ha eseguito l'intervento di legatura. Oltre al varicocele a dx gli hanno trovato un'ernia e sono intervenuti anche su quella. Oggi ha tolto i punti e per il momento non ha nessun disturbo a sx mentre a dx dove a tolto l'ernia sente bruciore all'inguine quasi nella coscia. E' normale? Comunque volevamo sapere che tempi ci vogliono per riprendersi del tutto anche nella vita di coppia (mi riferisco ai rapporti sessuali) e soprattutto se l'intervento per legatura porta buoni risultati visto che la motilità dopo due ore prima dell'intervento era del 10%. Voglio precisare che il medico che ha eseguito l'operazione del varicocele non ha dato nessuna cura da fare, Voi concordate? Grazie infinite per il servizio che svolgete saluti affettuosi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Signora,i modi ed i tempi dl post operatorio mi sembrano normali.Se il Suo ragazzo ha dei dubbi consulti il chirurgo operatore.Quanto ai risvolti terapeutici sui parametri dello spermiogramma,Le ricordo che la varicocelectomia é una terapia spesso efficace sull'infertilità maschile e di coppia.Personalmente ritengo che prima dei 4-6 mesi dall'intervento non sia utile né fare terapie né ripetere lo spermiogramma.Se il chirurgo operatore ha competenze specifiche in tema di fisiopatologia della riproduzione,continui a seguirne i consigli,viceversa contatti un andrologo esperto.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2000
Completamente d'accordo con il dottor Izzo
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 582XXX

Iscritto dal 2008
Vi ringrazio molto per il consiglio, un'ultima domanda: per ritornare ad avere rapporti sessuali è bene attendere che trascorra un mese almeno dall'operazione oppure si può già procedere? Lui è impaziente ed io ho paura che possa andare in contro a qualche complicanza ed il rischio di non ottenere un buon risultato dall'intervento per una futura gravidanza ci spaventa moltissimo, per questo vorrei ridurre ai minimi termini almeno i rischi che potremmo correre causati dalla nostra "negligenza". Grazie
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
dopo 15 , al massimo 20 giorni, dall'intervento è possibile ricominciare l'abituale attività sessuale pre-operatoria.
Un cordiale saluto

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com