Utente 830XXX
Gentile Dottore il mio ragazzo ha il testosterone libero un po’ basso:valore 5.5 (valore di riferimento 8.0-47.0).Il medico curante ha detto che avere il testosterone libero porta dei problemi al corpo.Comunque nonostante le cure che il mio ragazzo sta effettuando il testosterone libero rimane sempre basso.Ora il mio ragazzo e io siamo molto ansiosi.Quali sono questi problemi che il mio ragazzo può avere?sono seri?non sappiamo cosa pensare, siamo molto preoccupati.Spero che Lei ci possa tranquillizzare.Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Troverà su questo portale risposte esaurienti. Da parte mia posso dirle che il testosterone libero basso potrebbe essere responsabile di riduzione della libido e la"l calo sessuale" . Nessun pericolo per la salute!!!
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

molto sinteticamente le posso dire che il testosterone libero rappresenta la frazione dell'ormone attiva, perché "sganciata" dalle proteine di trasporto, e quindi pronta ad entrare nelle cellule dove scatena le risposte che questo ormone è capace di determinare.

Detto questo poi il discorso è più complesso e non così lineare, comunque ora, in sintesi, è bene capire perché il testosterone libero del suo ragazzo è basso e poi stabilire le corrette misure terapeutiche da attuare.

Per fare questo bisogna sentire in diretta un bravo andrologo.

Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signorina,
correre dietro ad un testosterone libero basso è un po come correre dietro all' araba fenicia. E' una misurazione fortemente imprecisa soprattutto per bassi livelli, a tale scopo si pr4eferisce dosare o il testosterone totale, ovvero il testosterone biodisponibile, che è uil risultato della soluzione di una equazione in cui c' entrano la globulina legante gli ormoni sessuali (SHBG) e l' albumina. Detto questo, bisogna anche valutare il livello di FSH e LH che sono gli ormoni che inducono la sinteesi di testosterone. Se sono nel range, allora è possibile che quel testosterone libero basso abbia significato nullo. Peraltreo il testosterone libero basso, ma non il totale o il biodisponiibile, in presenza di LH e FSH basso può costituire un indice di stao ansioso.