Utente 617XXX
Salve,ho 23 anni e non riuscire spesso a raggiungere un'erezione soddisfacente mi ha indotto a consultare un medico,il quale,dopo avermi sottoposto ad analisi del sangue per evidenziare se il problema dipenda da ragioni organiche accertato che i valori di testosterone,prolattina e altri erano normali,mi ha suggerito,ritenendo che il problema sia di ordine psicologico,di assumere Levitra 10 mg.Inoltre,mi ha detto che,impegnandomi,potrei liberarmi dall'assunzione del farmaco nell'arco di 2 mesi.Io ho seguito il suo consiglio e non nego di essermi trovato bene,ma temo di diventarne dipendente e di non riuscire più senza sostegno farmacologico a raggiungere l'erezione.Spero in una risposta.Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,certo che é singolare escludere una genesi organica della disfunzione erettile con degli esami ormonali...e poi prescrivere il levitra per risolvere il problema...A questo punto,concordando sulla possibile genesi psicogena del problema,La invito ad assumere un atteggiamento "più leggero" verso il problema,ricorrendo alla assunzione farmacologica solo se avverte uno stato di disagio,senza preoccuparsi di eventuali "dipendenze".
E' il pegno da pagare quando non ci si rivolge ad uno specialista...
Non veda il levitra come un nemico,bensì come un valido supporto per contrastare l'ansia da prestazione e vedrà che,spontaneamente,diventerà un'opzione e non un obbligo.
E' ovvio che la soluzione migliore sarebbe rivolgersi ad un andrologo e/o psicosessuologo.Cordialità ed auguri di buona Pasqua.
[#2] dopo  
Utente 617XXX

Iscritto dal 2008
ho scritto genericamente medico e ho sbagliato..quello cui mi sono rivolto è un andrologo.Egli tende ad escludere non del tutto problemi di natura organica.Perdoni la poca chiarezza dello scritto precedente.Grazieper i consigli e buona Pasqua anche a Lei.
[#3] dopo  
Dr. Patrizio Vicini
44% attività
16% attualità
16% socialità
GROTTAFERRATA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Caro lettore il semplice dosaggio ormonale non è necessario per la diagnosi di disfunzione erettile su base psicogena o non organica, prima dell'assunzione di tale farmcaci credo che sia opportuna una corretta diagnosi.
Cordiali saluti
Dott. Patrizio Vicini
www.patriziovicini.it
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,
alle cose già suggerite dai colleghi, le consiglio, se desidera avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:
http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=22450. Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
www.andrologiamedica.org