Utente 597XXX
Buongiorno gent.mi Dottori,
da anni mi hanno diagnosticato e curato con chiroterapia verruche alle gambe che ora sono diventare di colore rosso intenso con prurito e che la dermatologa ha detto potrebbe trattarsi di lichen planus. Sono in attesa di risultato biopsia. Inoltre mi sono apparse anche in viso e mi dicono potrebbero essere verruche piane che al momento danno molto prurito e si sono arrossate. Anche queste in attesa di biopsia. Sto prendendo da solo 1 giorno Zirtec per lenire il prurito ma nel frattempo vorrei sapere che tipo di precauzioni adottare per evitare comparse ulteriori, in questi giorni infatti stanno comparendo le stesse lesioni nella parte superiore delle gambe e sulle mani e la dermatologa preferisce aspettare a darmi una cura dopo il risultato della biopsia, che però è il 4 aprile, cosa posso fare? Grazie mille

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

Mi dispiace per la sua situazione non ben stadiata inizialmente, ma ora ritengo giustissimo l'atteggiamento della Collega dermatologa al fine di chiarire una volta per tutte di cosa si tratti:

torni pure a contattarci se vorrà, dopo l'esito dell'esame istologico.

cari saluti
[#2] dopo  
Utente 597XXX

Iscritto dal 2008
Grazie Dott. Laino, l'unica cosa che volevo capire è: se effettivamente si tratta di lichen può ulteriormente espandersi? Devo inoltre fare un viaggio di qualche giorno, come prevenzione basta lo Zirtec? può essere contagioso per le persone vicine e io stessa come posso evitare di espandere ulteriormente la situazione?
Grazie mille come sempre e vi farò sapere di certo il risultato degli esami.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Il Lichen Planus (se di questo si tratta, vista l'esistenza di altri tipi di Lichen) è una patologia NON infettiva, che deve essere seguita molto accuratamente dallo specialista venereologo, il quale ha il compito di curarla e di "arginare" il fenomeno.

cari saluti