Utente 269XXX
Buongiorno il giorno 10 di settembre mi sono recato in ospedale per una asportazione di una ciste ho eseguito tutte le medicazioni del caso e mi hanno tolto i punti quattro giorni fá. Ora la ferita è bella tranne sotto la piega anale vi è un tratto dove la pelle non riesce a ricongiungersi ma non fuoriesce nulla..e ieri lo specialista ha notato un rigonfiamento nella parte superiore della ferita (sopra la piega anale) e con un ago ha provveduto a far fuoriuscire il siero, ieri la ferita era molto bella senza rigonfiamenti..ma stamatina mi son svegliato con un dolore abbastanza accentuato nella parte superiore quindi ho assunto un antidolorifico e ho notato che a metá ferita c'è ancora un rigonfiamento non molto accentuato peró è duro in tutta quella zona..io vi chiedo è tutto normale?? E quando ripotró andare a scuola..stando seduto diverse ore e guidare l'automobile?? Ormai son passati giá 18 giorni..
P.s. Domani ho la medicazione. Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
A volte questi piccoli inconvenienti capitano. Bisogna avere pazienza, non significa che l'intervento non e' risucito, ma solo che una parte della ferita fatica a chiudersi. Succede spesso, purtroppo, in quanto la regione e' caratterizzata dalle suddette difficolta'. Segua i consigli di chi la medica e abbia, ripeto, molta pazienza.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 269XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille!!
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Di nulla.
Cordiali saluti