Utente 264XXX
spero che la sezione sia giusta... altrimenti ditemelo, così potrò postare la domanda in quella più adatta ^_^

salve a tutti, innanzitutto, e grazie per la vostra partecipazione a questo sito.

circa 5 giorni fa mi ero tagliata lievemente al dito...
sembrava un taglio da niente, diciamo... e poi a me di solito le ferite si rimarginano in poco tempo. Questa, però, non accennava a guarire... in mezzo si è formata una cavità gialla, che in tutti questi giorni mi macchiava il cerotto. E attorno si è tutto arrossato. Ovviamente, mi dava dolore, specialmente a contatto con qualcosa e soprattutto quando senza cerotto! Quando è coperta mi sento molto ma molto meglio

Eppure non lo avrei creduto, che un taglietto così sarebbe evoluto in una ulceretta! Sì che poi ho dovuto toccare i pulitissimi mezzi di trasporto come autobus, metro e anche treno tutto in un giorno...! ma...!

Solo oggi, però, sono potuta andare dal mio medico di famiglia, che mi ha prescritto, una volta al giorno:
-bagnare il dito in acqua e sale
-vulnamin spray, dopo aver "grattato lievemente" con una garzetta ed aver tolto - lui ha detto così, il sangue in eccesso ... e la "sostanza" in eccesso, insomma...

stasera ho provato, dunque. Appena ho tolto il cerotto per iniziare la medicazione ho però visto, per la prima volta, che il cerotto non era sporco, e che il giallo si era scurito... insomma, quella sostanza "di troppo" mi sembra si sia indurita, che abbia creato un muro...! infatti, pur avendo grattato un pò con la garza come mi ha detto lui, e pur avendo effettuato il bagno in acqua e sale... niente... oggi non è uscito niente di niente dal dito. Si è semplicemente indurita di più la parte gialla, che prima era sempre ...direi umida?

E in un certo senso mi "dispiace", avrei preferito magari soffrire un pò, ma vedere, come mi aspettavo, una ferita un pò più svuotata...
H forzato anche un pochino (come si fa coi brufoli, ma poco, senza esagerare...) ...niente! Non me la sono sentita di "violentare" la ferita ulteriormente, magari potevo peggiorare la situazione.
Alla fine ho spruzzato lo spray e ho messo il cerotto, ed eccomi qui...
ma non è uscita la minima goccia di sostanza o di sangue durante la medicazione...

vi chiedo: che sta succedendo? Potrò guarire lo stesso, come ha detto il dottore, nel giro di 2 settimane?

1. Devo continuare a medicarmi così?
Domani troverò il cerotto un pò sporco magari per effetto dello spray, dato che durante la medicazione non è successo nulla?
O quando l'ulcera va indurendosi sono guai e non si può far niente da soli?

2. Quando durante la medicazione devo "grattare lievemente con la garza"... devo proprio farmi male male male? :)

PS: domanda per pura curiosità... ...ma perché mi sarebbe venuta questa ulceretta qui? Cosa la causa? Mai avute altre in precedenza...

Grazie ancora di cuore

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Prof. Ugo Bertoldo
24% attività
0% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Buona sera,
da quanto ci descrive si rileva un pò di confusione (nonostante il suo lodevole impegno nel gestire la ferita) ma soprattutto un'esagerata autogestione del problema.
L'unico rimedio per lei è una semplice visita da un chirurgo.

Cordialità
[#2] dopo  
Utente 264XXX

Iscritto dal 2012
pensavo anch'io di rivolgermi a un chirurgo, ma oggi il mio medico curante mi ha prescritto questa cura dicendomi che così in 2 settimane avrei risolto tutto autonomamente... non mi ha affatto accennato di una visita chirurgica...

La ringrazio per avermi risposto :)