Utente 845XXX
Gentili Dottori,
vorrei sapere quale importanza hail DHEA riguardo alla qualità del liquido seminale maschile. Inoltre volevo capire qualora un uomo "esami alla mano" avesse un livello di dhea nella normalità ma diciamo nel range basso, se una eventuale integrazione appunto di Dhea potrebbe giovare alla fertilità e alla qualità del liquido seminale o addiruttura avere effetti controproducenti. Ho sentito e letto a riguardo pareri molto diversi. Sarebbe gradito eventualmente anche il parere di endocrinologi.Ringrazio chi volesse intervenire facendo i complimenti per il sevizio offerto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

il DHEA, o deidroepiandrosterone, è un ormone prodotto dal surrene da cui l'organismo sintetizza altri ormoni (testosterone, estrogeni, progesterone) e cortisolo.

Viene largamente utilizzato, soprattutto nei paesi anglosassoni come integratore dato che i livelli di DHEA nel sangue diminuiscono dopo i 40 anni.

Nonostante la sua efficacia sia ancora dibattuta si ritiene che abbia un'azione positiva sul mantenimento del trofismo muscolare e sul desiderio sessuale.

Poco significativa, se non assente la sua azione sul liquido seminale.
Attenzione , benche considerato all'estero un integratore si tratta di una sostanza ormonale e quindi va utilizzata solo su consiglio medico.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 845XXX

Iscritto dal 2008
Gentile Dott.Beretta,
Grazie per la dettagliata risposta, la mia domanda nasceva dal fatto che avevo letto che in alcuni casi il Dhea potrebbe anche diminure il numero degli spermatozoi...
Per quanto mi riguarda in seguito ad un periodo di astenia abbastanza forte il medico mi avrebbe prospettato l'opzione di integrare il Dhea essendo risultato nei miei esami vicino al limite basso del range dicendo che può fare solo bene. Essendo io portatore di varicocele che mi abbassa un po la motilità (ho fatto negli anni 3 volte l'esame del liquido seminale)degli spermatozoi non vorrei appunto che il Dhea potesse fare danni su fronte della fertilità.
Il varicocele non so ancora se mi verrà toloto o meno credo che i prossimi esami che farò saranno indicativi a riguardo perchè avendo 31 anni vorrei avere possibilità di avere un figlio in futuro qualora lo decidessi.
Compimenti ancora per la professionalità con cui Lei e Colleghi offrtite questo servizio gratuito.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Tranquillo e per il problema "varicocele" consulti anche questo mio articolo sempre pubblicato nel nostro sito:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html .

Ancora un cordiale saluto.