Utente 196XXX
AIUTOOOOO...sn ormai quasi 2 anni che non ho un rapporto decente con il partner...poichè raggiunge l orgasmo in maniera super rapida..da 38 secondi a 1minuto e 15 è la media ...quando proprio mi va bene sono 2 minuti...io penso che qsto non sia "fare l amore"..oltretutto 9 volte su 10 è solo lui che raggiunge l orgasmo ed io, haimè, nulla..non ama i preliminari...io sono ancora giovane ed anche carina, ho 36 anni..cosa devo fare???ho provato a suggerirgli di andare dall 'andrologo...ma a lui non interessa...il problema è che tengo a qsto rapporto e vorrei provare a salvarlo...ma tante volte mi sfiora il pensiero di cambiare partner..purtroppo, penso sia normale la voglia di voler riprovare determinate emozioni...da premettere che lui prende il "tegretol...ed altri farmaci per la colite ulcerosa...potrebbero essere anche quelli la causa???ringrazio in anticipo l andrologo/a che mi darà consulto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,rivolgersi ad un andrologo,con la collaborazione eventuale di uno psicosessuologo,è l'unica speranza che vi rimane per modificare uno standard di rendimento insoddisfacente e costante.Metta alle strette il partner o ne tragga le conseguenze...Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Cara lettrice,

lo scarso controllo della eiaculazione è un rilevante problema per la sessualità di coppia e dovrebbe essere affronatato per ecracre di trovare le modalità terapeutiche del caso.
Personalmnete non credo molto alle teorie e terapie psicologiche mentre una valutazione specialistica da parte di un andrologo e la applicazione delle terapie esistenti potrebbe consentirvi di vivere una sessualità migliore
cari saluti