Utente 274XXX
Due mesi fa ho sostituito il pace-maker dopo otto anni. Ora ho un BOSTON ALTRUA 60 con la taratura sulla frequenza minima a 65 battiti; quando cammino dopo pochi minuti la frequenza va a 70, poi se accellero l'andatura e continuo va a 80 a anche a 85, poi non mi sforzo oltre (per motivi di altri disturbi al cuore) su consiglio del cardiologo. Sempre su consiglio del Cardiologo faccio ogni giono circa 30 40 minuti di passeggiata e movimento (ma senza sforzarmi). Se mi fermo, dopo pochi minuti ritorno a 65. Se invece vado sulla Cyclette (che ho in casa per quando piove, ecc.) la frequenza rimane sempre su 65 o, se mi agito un pò col busto e le spalle va a 68-70 ma poi mi stanco e smetto. In sostanza, con questo pace-maker nuovo mi rimane bloccata la frequenza sui valori minimi anche se faccio movimento e mi sforzo ma nella particolare posizione del busto che ho descritto, mentre si sblocca e accelera la frequenza regolarmente e parallelamente allo sforzo che faccio se cammino. Ho accennato il fatto allo specialista che mi ha sostituito il PM ma mi ha tranquillizzato che va bene così. Chiedo scusa, ma mi trovo a disagio a dover rinunciare al movimento con la Cyclette in casa. Le chiedo se è proprio vero che va bene così oppure se è il PM che dovrebbe essere ritarato in modo da diventare sensibile in correlazione alle esigenze derivanti dallo sforzo che faccio e non come ora che è sensibile alla geometria della gestualità. Mi scusi e La ringrazio per il consiglio che vorrà darmi. Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il PM di cui lei e'ì portatore aumenta la frquenza diu scarica a seconda dei movimenti della gabbia toracica e delle oscillazioni, in tal modo aumenta la frequenza. In un tipo di movimento come quello della cyclette in cui lei muove essenzialmente lke gambe, e' verosimile che il paziente non avverta che lei sta compiendo comunque un esercizio.
Il Collega che glielo ha impiantato le sapra dare ulteriori dettagli
Arrivederci
cecchini
[#2] dopo  
Utente 274XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio per la rapida risposta. Ma il medico che me lo ha impiantato, che ho già interpellato a questo proposito, afferma che va bene così. Le chiedevo, mi scusi, se è proprio vero che va bene così o se è possibile tararlo in modo che la frequenza del PM diventi sensibile e correlata allo sforzo compiuto indipendentemente dalla geometria della gestualità durante lo sforzo che compio. La ringrazio di nuovo per la Sua ulteriore precisazione.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il modello che lei ha è un modello che è sensibile ai movimenti della gabbia toracica. In realtà dovrebbe aumentare la frequenza anche con l aumento degli atti respiratori.
Arrivederci
Cecchini
[#4] dopo  
Utente 274XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio di nuovo. Oggi proverò a fare il consueto movimento sulla Cyclette (che mi ha prescritto il cardiologo da tempo) e contemporaneamente proverò a sforzarmi per ottenere una più elevata frequenza delle respirazioni. Poi Le farò sapere l'esito. Mi scusi ancora del disturbo e La ringrazio per la disponibilità.
[#5] dopo  
Utente 274XXX

Iscritto dal 2012
1)- Per quanto riguarda la soluzione di aumentare artificiosamente la frequenza di respirazione mi trovo in difficcoltà a attuarla e a mantenerla forzatamente in quanto la cosa mi riesce innaturale e quindi è una strada per me non percorribile.
2) - Ho trovato invece il modo di usare la Cyclette facendo leggere torsioni e leggere inclinazioni a destra e a sinstra in sincronia con le pedalate. Il sistema delle oscilazioni del corpo correlate al su e giù delle pedalate mi riesce quasi naturalmente e quindi lo faccio senza alcun problema.
3) - Con questa alternativa la frequenza del battito cardiaco si alza, passa da 65 di base a 70 e anche a 75 e 80 dopo 30 minuti.
4) - Quindi ho trovato la soluzione del problema.
5) - La ringrazio di nuovo e Le faccio i miei migliori auguri di buon lavoro. Grazie.