Utente 209XXX
Buonasera gent.mi medici,
vorrei sottoporvi una questione credo famosa, ho letto diversi articoli a riguardo (anche quello del dottor Beretta). Sto parlando di pene storto, su internet si trova di tutto e di più e le mie idee non sono chiare. Vorrei sapere se c'è una differenza tra pene "storto" e pene "curvo". a mio riguardo il mio pene risulta "Storto" verso sinistra con un angolo di circa 55° (considerando il pene perfettamente dritto a 90° fino ad arrivare a pene completamente storto verso sinistra a 180°). Questo accade ovviamente a pene in erezione, diciamo che in stato flaccido il mio pene tende a stare a sinistra. Secondo voi rientra nella norma? oppure c'è qualcosa che non va?? è vero che un frenulo corto può essere la causa di questa situazione??
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
-non mi ritrovo nella sua valutazione dell'angolo di curvatura: un pene perfettamente diritto ha 0° di curvatura; se ha una curvatutra ad angolo retto è di 90°. Una rara curvatura di 180° configura un pene curvato su se stesso, come se fosse "raddoppiato", se rendo l'idea. Ciò detto, di quanti gradi è la sua curvatura? Con queste definizioni un pene con una curvatura di 30° o meno non crea solitamente impedimento significativo ai rapporti. mentre una curvatura di 60° o più crea quasi sempre impaccio al coito, MA ESISTE IL PRIMATO DELLA SOGGETTIVITA' AL DI LA' DI QUESTI RIFERIMENTI.
-Pene storto e pene curvo sono sinonimi; si utilizza in ambito medico il termine "curvo".
-E' eccezionale che una curvatura peniena sia sostenuta da una brevità del frenulo.
[#2] dopo  


dal 2013
Gent.mo Dottor Pescatori, mi scusi per la confusione, la mia curvatura è di circa 35° verso sinistra. Secondo lei è una situazione patologica???
la ringrazio ancora
[#3] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Non è assolutamente detto; in caso di dubbio consiglio una valutazione andrologica diretta portando anche delle autofotografie scattate a massima erezione.
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

mi intrufolo nella discussione e, oltre alle corrette indicazioni già ricevute dal collega che mi ha preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo problema, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sempre sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/227-pene-curvo-valuta-fa.html.

Un cordiale saluto.