Utente 185XXX
Salve dottore io sono un ragazzo di 25anni e volevo dirle che ho preso propecia una da 1 mg al giorno per 6 mesi circa per contrastare la caduta dei capelli! Ho però avuto gradualmente problemi di erezione sempre più accentuati e diminuizione della libido durante i rapporti tanto da non avere il desiderio sessuale, ho quindi deciso al 6 mese di smettere l’assunzione del farmaco. Un mesetto dopo aver smesso di prendere propecia ero contento perché sembrava che la situazione era tornata normale, invece era soltanto migliorata rispetto alla situazione penosa dell’ultimo periodo!infatti mi ero accorto che non ero del tutto tornato come ero prima di assumere questo farmaco, e che pur riavendo l erezione non era al 100%, non era più spontanea ma dovevo stimolare il pene e non riuscivo a mantenerla,e non mi era tornata al 100% neanche la libido, Quella pulsione, desiderio sessuale o spinta che quando è presente rende l’atto sessuale naturale e piacevole, quando è assente trasforma l’atto in qualcosa di meccanico! Il problema pensandoci è questo:mi sembrava come se a livello di testa avevo voglia di un rapporto sessuale ma che questa voglia non si trasmetteva in maniera giusta e nei tempi giusti nelle parti “basse”!come se cervello e pene non andassero daccordo!cmq sono andato da un urologo e dopo varie ecografie ha escluso tutto a livello circolatorio e mi ha detto che i genitali stavano in ottima forma!non contento e ancora con dei dubbi sono andato da un altro che ovviamente ha detto la stessa cosa e mi ha fatto fare anche delle analisi dicendomi che se queste stavano “bene”dipendeva da me, e quindi da un mio fattore psicologico!le analisi le ho riportate dall’urologo e mi ha detto che stavano tutte negli standard!le analisi fatte sono queste: prolattina;luteotropina;follitropina;testosterone;elettroforesi delle proteine;colesterolo totale;gamma gt;prelievo venoso;H.D.L. colesterolo;alanina aminotransferasi GPT;aspartato aminotransferasi GOT;creatinina;glicemia;velocità di sedimentaz.emazie;emocromo;proteine totali e piastrine !volevo sapere gentile dottore se queste analisi bastano per dire che a livello ormonale sta tutto ok e che davvero basta farle una volta sola per poter escludere tutti i problemi!cmq ora è poco più di un anno che ho smesso di prendere propecia e da circa 4 mesi cerco di non pensare più a sta situazione però non riesco a non notare ciò che mi accade,e cioè faccio un esempio pratico:” guardando le ragazze durante una semplice giornata mi viene a livello mentale voglia,le desidero,faccio i commenti con qualche amico di come è bella o sexy qualcuna!se per caso conosco una di loro e ci parlo a livello mentale mi stuzzica sempre e ho voglia,ma questa non si trasmette come eccitazione è come se il resto del corpo è impotente!continuiamo e se corteggiandola riesco ad andare al sodo io non ho quel battito di cuore ed eccitazione e quasi sempre non ho erezione spontanea ma devo aiutare il mio pene,e l erezione va ad intervalli a volte può essere buona ma molte volte è scadente e non duratura!ho una donna nuda avanti la tocco ma non c’è nessuna sensazione e diventa tutta una cosa meccanica!una volta non era cosi quando stavo nella fase del corteggiamento già provocavo e quando si andava soli e ci si incominciava a baciare già c’era una voglia complessiva in tutto il corpo quasi da non resistere!”In tutto questo che ho raccontato devo dire che vado ad intervalli,circa un mese che vado leggermente meglio e circa sempre un mese che si ringrandiscono i problemi! prima di fare questa cura non avevo mai avuto problemi nei rapporti sessuali stavo nella norma diciamo,ecco mi sono rivolto a voi per essere sicuro che gli accertamenti che ho fatto sono sufficienti per escludere qualche problema a livello ormonale …….cordiali saluti e aspetto un vostro gentile consiglio…..

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

quello che ci racconta sulle valutazioni ormonali, già fatte, nella norma e quello che ci dice che il suo disturbo "va ad intervalli, circa un mese che vado leggermente meglio e circa sempre un mese che si ringrandiscono i problemi", fa pensare che a spiegare i suoi disturbi ci possa essere una forte componente psicologica, relazionale e quindi è questa la strada che, con il suo andrologo, bisogna percorrere.

Altro consiglio poi eventualmente è quello di sentire in diretta anche un bravo psicologo.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 185XXX

Iscritto dal 2010
grazie dottor Beretta.......volevo sapere sempre da lei,visto che vi reputo a voi di medicitalia degli ottimi specialisti,se il minoxidil assunto per via topica può influire in qualche maniera nelle prestazioni sessuali,e se si in che modo?grazie e un saluto...
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

il farmaco da lei ricordato, assunto per via topica, non crea alcun problema a livello della sfera sessuale.

Cordiali saluti.